LBA - Brindisi e le altre, Gandini precisa: "Niente vittorie a tavolino"

24.04.2021 09:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Brindisi e le altre, Gandini precisa: "Niente vittorie a tavolino"

Gli inciampi sono sempre dietro l'angolo: è tutta la prima stagione interamente Covid-19 della pallacanestro italiana che è così e quello provocato in casa della Happy Casa Brindisi negli ultimi giorni è solo l'ultima puntata. 

La vicenda danneggia proprio il club pugliese che al rientro per i recuperi potrebbe scontare il momento di down (come successo alla Reyer Venezia che ha dovuto mollare il treno dell'EuroCup nel doppio incontro con il Bourg en Bresse, per fare solo un esempio, giocato in condizioni critiche) e perdere quel primo posto orgogliosamente conquistato con tre gare ancora da disputare.

Di fronte alle perplessità sulla regolarità o meno della cosa, Mario Canfora ipotizza un ulteriore slittamento di date ma registra la posizione del presidente di LBA Umberto Gandini, che è coerente allo sviluppo dell'annata: "Non cominciamo a ipotizzare queste cose, le date vanno rispettate­, siamo fiduciosi anche perché i giocatori arruolabili ora sono cinque e mancano ancora 9 giorni al 2 maggio".

"Nessuna ipotesi di gare vinte a tavolino" continua Gandini­. "Quelle che ancora mancano verranno disputate. La stagione regolare va conclusa. Poi, se ci fossero intoppi li affronteremo, come è stato deciso nell'ultima assemblea"