Serie C - Pescara Basket sfida la capolista Bramante Pesaro

09.05.2021 01:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Pescara Basket sfida la capolista Bramante Pesaro

Scontro d’alta quota questa domenica al Pala Aterno Gas & Power, con i biancazzurri che sfideranno la capolista Bramante Pesaro per quello che sarà uno snodo fondamentale per la stagione. Infatti la compagine pesarese, dopo la sorprendente sconfitta di sabato scorso nel derby con il Pisaurum, ha appena due punti di vantaggio in classifica su Capitanelli e compagni, con la sfida valida per la quarta giornata di ritorno che quindi assume un’importanza fondamentale per il proseguimento della stagione.

Il Bramante Pesaro, come detto, guida la graduatoria con 14 punti, frutto di sette vittorie ed una sola sconfitta ottenute alla media di 73,4 punti di media ed appena 60,0 subiti, che ne fanno il miglior attacco e la migliore difesa del campionato.

Coach Massimiliano Nicolini può contare su un roster lungo, profondo ed esperto, con diversi elementi di categoria decisamente superiore come l’esterno Andrea Giampaoli, miglior realizzatore del Bramante con 11,9 punti di media, seguito dall’ala Alessandro Panzieri a quota 11,3. In cabina di regia agisce l’esperto Michele Ferri, che viaggia a 10,6 punti a partita, mentre sotto canestro agisce il pivot Vincenzo Pipitone (10,0 punti). Ottimo contributo arriva anche dall’esterno classe 2000 Alessandro Bonci (7,5), la guardia Francesco Benevelli (3,9), l’ala Michael Bertoni (3,3) ed il playmaker ex Senigallia e Roseto Marco Gnaccarini (4,0), condizionato però da alcuni problemi fisici. Chi non dovrebbe essere della contesa, invece, è l’esterno Matteo Ricci, che viaggia ad 8,4 punti di media, mentre completano il roster le ali scuola Vuelle Pesaro Daniel Komolove ed Edin Mujakovic ed i giovanissimi Leonardo Ciaroni e Martino Ferrari.

La gara di andata vide i pesaresi imporsi dopo un tempo supplementare con il punteggio di 74-70 al termine di una gara sostanzialmente equilibrata per tutto il suo andamento, con i biancazzurri che però più volte hanno tentato la fuga, toccando anche il +10 nel corso del terzo periodo (36-46 al 23’), prima del convulso finale, con Gnaccarini che, a nove secondi dal termine, impatta sul 64-64 con un 2/2 dalla lunetta, forzando quindi la gara all’overtime dove un 7-0 del Bramante nei primi due minuti indirizza la contesa in favore dei padroni di casa.

“Giocheremo in casa contro la capolista dopo il loro primo passo falso stagionale – esordisce coach Vanoncini per presentare l’incontro – e quindi ci aspettiamo un Bramante decisamente agguerrito. Onestamente non c’è molto da dire, loro sono la squadra migliore del campionato e lo hanno dimostrato fino ad ora, quindi abbiamo il massimo rispetto. Se noi vorremo avere delle ambizioni importanti questa è la partita in cui lo dobbiamo dimostrare. Per provare a batterli – conclude il tecnico biancazzurro - dobbiamo fare l’ennesimo passo avanti in un percorso che ci sta comunque vedendo migliorare partita dopo partita.”

Palla a due, al Pala Aterno Gas & Power, domenica 9 Maggio alle ore 18.00, agli ordini dei signori Valletta di Montesilvano (PE) e Di Tommaso di Pescara.