Serie C - La Ferrini Quartu si affida ancora all’energia di Manuel Fois

11.09.2019 00:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - La Ferrini Quartu si affida ancora all’energia di Manuel Fois

Anche nella stagione 2019/2020 la Ferrini potrà contare sull’atletismo e l’energia di Manuel Fois. La 21enne ala cresciuta nel settore giovanile della Scuola Basket Cagliari sarà un giocatore biancoverde per la terza stagione consecutiva.

Esterno dotato di una elevazione fuori dal comune, Manuel può a pieno titolo essere considerato come uno dei migliori atleti del campionato. Oltre alle spettacolari schiacciate, negli ultimi anni ha saputo arricchire il suo bagaglio cestistico affinando tutti i fondamentali.

Dopo la trafila giovanile con il club di Ermanno Iaci, Fois ha saggiato i parquet della Serie C per la prima volta nella stagione 2015/16, quando è stato aggregato al roster dell’Accademia Basket Sestu (2 presenze in regular season). Dopo una stagione in Serie D alla “casa madre” Scuola Basket Cagliari (14.3 punti di media nella stagione 2016/17) l’approdo alla Ferrini, con cui ha avuto modo di cimentarsi ancora sul palcoscenico della Serie C. Nell’ultima stagione, per lui, un rendimento in crescendo con 7.9 punti di media in 36 partite con un high personale di 23 contro l’Olimpia Cagliari.

“Essere considerato un giocatore importante all’interno di una squadra così forte e con tanti giocatori esperti non ha prezzo – commenta Manuel – sono vari i motivi che mi hanno portato a restare qui: il progetto della società, la volontà di continuare a inseguire l’obiettivo della Serie B, l’idea del nuovo allenatore di farmi giocare da esterno e, soprattutto, la volontà di ripagare fiducia che mi sta dando la società”. Sulla nuova Ferrini: “Dall’esterno potrebbe sembrare difficile per un ventenne relazionarsi con giocatori molto più grandi ed esperti – aggiunge - ma per fortuna ho dei compagni fantastici e una dirigenza impeccabile che rende tutto più semplice. È bello far parte di questo gruppo: siamo una squadra forte e abbiamo tutte le carte in regola per portare a termine il nostro obiettivo principale”. Alcuni dei “senior” hanno evidenziato la necessità che i giovani della squadra si prendano maggiori responsabilità: “Sono completamente d’accordo – spiega Manuel - ovviamente noi giovani daremo il massimo per rendere al meglio e per dare una mano ai più grandi nei momenti di difficoltà. Mi sento pienamente responsabilizzato e non mi tirerò indietro”. Il classe ’98 della Ferrini ha dei propositi ambiziosi per la prossima stagione: “Vorrei essere un giocatore sempre più importante per la squadra e provare a risultare un fattore nell’intero campionato – dice – darò tutto me stesso per il coach, per i miei compagni e per tutta la società”.