Serie B - Rekico Faenza – RBR Rimini: un derby ad alta quota

09.01.2021 10:12 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Rekico Faenza – RBR Rimini: un derby ad alta quota

Una sfida di altissima classifica andrà di scena domenica al PalaCattani. Alle 18, la Rekico riceverà la Riviera Banca Rimini in un derby di fuoco che vedrà affrontarsi due delle quattro capoliste del girone A1. Di sicuro non mancheranno le emozioni, perché entrambe le squadre si presentano con grandissime motivazioni: i faentini vogliono allungare a quattro la striscia di vittorie consecutive, mentre Rimini cercherà di riscattare la sconfitta di mercoledì scorso in casa di Omegna, la prima in campionato. Gli ingredienti per un super derby non mancano di certo.

Rekico – Rimini sarà in diretta streaming su LNP Pass. Per vederla si può sottoscrivere l’abbonamento annuale o acquistare il singolo incontro.

IL PREPARTITA “Queste sono partite che ogni giocatore vorrebbe giocare – sottolinea l’ala Simone Pierich –. Mi aspetto una gara dura, intensa e fisica dove saranno i particolari a fare la differenza. Rimini è completa in ogni reparto e credo che con due americani potrebbe tranquillamente giocare in A2 e contro simili avversari servirà la massima concentrazione per quaranta minuti, perché non potremo sbagliare nulla: la Rinascita Basket Rimini ha davvero tanti punti di riferimento in ogni zona del campo e dunque non saranno ammesse distrazioni.

Dovremo avere la solita grinta e intensità soprattutto se sarà un derby punto a punto come io credo. A livello personale sono contento di ritrovare giocatori come Crow, Rinaldi, Simoncelli e Rivali contro cui ho giocato tante volte in sfide belle ed emozionanti e anche questa non sarà da meno.

Arriviamo al derby in un’ottima condizione mentale e la prestazione con Alessandria ha dimostrato quanto siamo attenti e concentrati. Dopo la sosta e la vittoria ad Omegna potevamo rilassarci, ma lo staff è stato bravissimo a tenerci sempre sotto pressione in allenamento, facendoci fare un ottimo lavoro che ha portato ad una nostra gara attenta e determinata che abbiamo reso più semplice del previsto”.