Serie B - L'Use Empoli espugna Valsesia

13.10.2019 22:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - L'Use Empoli espugna Valsesia

Sofferta come a Montecatini ed ugualmente splendida. Per la terza vittoria consecutiva, l'Use Computer Gross espugna il campo del Valsesia per 58-64 dopo una partita che la vede iniziare in modo disastroso. La squadra di Marchini segna infatti il primo canestro dal campo dopo 14 minuti e dopo un avvio da 15-1. Ma la squadra, in questo frangente, dimostra carattere, resta unita, soffre e proprio su queste doti costruisce il suo, meritato successo. Sul campo di una squadra ancora a zero punti e con una simile partenza, se non hai certe doti le partite non le vinci.

La fame di punti mette le ali a Valsesia che pigia subito sul gas e schizza sull'11-1 costringendo Marchini al timeout. La mossa non serve visto che, al rientro, segnano Di Meco e Ingrosso: 15-1. L'Use chiude la prima frazione sul 15-5 con appena 5 liberi segnati, 0/8 dal campo e 0/4 dalla lunga. Subito Di Meco a segno e, dopo 14 minuti di gioco, di Giarelli il primo canestro dal campo: 17-7. Nonostante l'avvio disastroso, quando Raffaelli mette la prima bomba i biancorossi sono dietro di appena 8 lunghezze (19-11) tanto che stavolta è coach Bolignano a fermare la partita. La musica non cambia perchè, dopo le triple di Gaye e Raffaelli, Giarelli impatta a quota 23 riaprendo la partita. Al riposo si va con Giannini che mette i liberi del 28-27.

Le triple di Di Meco e Gaye riaprono i giochi fino a che Giarelli prima stoppa Cazzolato e poi, sul ribaltamento di fronte, firma il sorpasso: 33-34. Dopo il timeout della squadra di casa, Giannini ribadisce subito ed ora è un'altra partita, testa a testa. La tripla di Giarelli è quella del 38-41 ma, proprio sulla penultima sirena, Ingrosso dalla lunga impatta a quota 43.

Il parziale decisivo inizia con uno 0-7 a cui contribuiscono Giarelli, Vanin e Gaye (gioco da tre punti) ed al 4' è di Giarelli il più 10: 46-56. Dalla lunga Gaye mette il più 11 (48-59) in una fase nella quale ci sono molti errori. Chi non sbaglia è il solito Giarelli quando mancano 2 minuti alla sirena (48-61) ed a 100 secondi dalla fine il tabellone dice 53-61. Raffaelli va in lunetta e ne mette uno (53-62), Bedini segna (55-62) e stavolta è Giannini a subire fallo. La guardia pistoiese ne mette solo uno mentre Ingrosso piazza la tripla del 58-63 a 25 secondi dalla fine (chiude a 38 sul tabellino). Ancora Giannini in lunetta e doppio errore ma stavolta Ingrosso sbaglia e Giarelli mette i liberi della sicurezza. La Computer Gross espugna Borgo Sesia per 58-64.

Ed ora si apre la settimana dei derby al Pala Sammontana: mercoledì alle 21 San Miniato, sabato alla stessa ora Firenze. 
 

GESSI VALSESIA BASKET BORGOSESIA 58
Faragalli, Ingrosso 38, Petracca, Cinalli 3, Dosic, Bedini 5, Vercelli, Di Meco 10, Cazzolato 2, Ambrosetti ne, Robino ne. All. Bolignano
 

USE COMPUTER GROSS 64
Falaschi ne, Giannini 7, Gaye 14, Sesoldi 2, Vanin 2, Giarelli 22, Caceres, Raffaelli 17, Perin, Antonini. All. Marchini (ass. Magangoli/Corbinelli)
 

Arbitri: De Bernardi di Torino e Sconfienza di Asti
 

Parziali: 15-5, 28-27 (13-22), 43-43 (15-16), 58-64 (15-21)