Serie B - L'impegnativo febbraio del Montecatiniterme comincia ad Alba

02.02.2018 18:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 77 volte
Serie B - L'impegnativo febbraio del Montecatiniterme comincia ad Alba

Inizia sabato per Montecatiniterme Basketball un mese di febbraio parecchio impegnativo. Sulla scia di un momento di forma strepitoso, con quattro vittorie consecutive ed alle spalle un derby contro Empoli vinto con 34 punti di scarto, la squadra di coach Campanella affronterà tre trasferte consecutive, tutte di sabato, su campi non esattamente facili come Alba, Oleggio e la capolista Omegna. Nel mezzo, si inserisce l’unico match casalingo di questo mese, previsto per mercoledi prossimo al Palaterme, contro l’Urania Milano, una delle corazzate di questo campionato. Ma come sempre l’ordine è di affrontare una partita alla volta, e la concentrazione del gruppo rossoblù è rivolta al match in programma domani sera (sabato) ad Alba (ore 20,45, arbitri Marino e Tulumello), contro una squadra in piena zona playout che sta comunque fornendo ottime prestazioni.

“Rispetto alla partita di andata Alba è una squadra che ha cambiato molto – spiega coach Campanella – e il rendimento delle ultime partite lo conferma. Basti pensare che dopo la partita di andata da noi, alla quale giunsero a zero punti, hanno vinto sei partite su 14. Da quando hanno inserito Dell’Agnello e Danna sono arrivate prestazioni di ottimo livello, che hanno consentito ai piemontesi di giocarsela con tutti. Secondo me l’attuale classifica di Alba non rispecchia il reale valore della squadra. Noi dobbiamo tenere bene in mente la partita di andata, dove loro ci hanno fatto soffrire per tre quarti: dovremo essere lucidi e determinati, consapevoli di affrontare una squadra che vale di più della sua classifica e consapevoli di dover lottare 40 minuti per acciuffare due punti che sarebbero importantissimi”.

Sono essenzialmente 4 i giocatori da tenere d’occhio: a parte Danna, ormai metronomo designato del quintetto, le bocche da fuoco rispondono al nome di Boffelli, Maino e Dell’Agnello, dai quali passa l’80% dei tiri della squadra. Nelle ultime 8 partite sono arrivate solo due vittorie (contro Varese ed Empoli), ma la Witt ha affrontato tutte le grandi del campionato, tanto che le ultime due sconfitte portano il nome di Omegna e Milano. Il club piemontese ha lanciato un appello per riempire domani sera il palasport, la partita è molto attesa dall’ambiente soprattutto perché Alba punta a vincere le sei partite in casa che restano per provare a raggiungere una salvezza che un mese fa sembrava impossibile. I rossoblù invece vogliono iniziare col piede giusto un tour de force che li potrebbe portare davvero nei quartieri alti della classifica. Il match di Alba sarà visibile in diretta streaming su LNP Channel, il canale Youtube della Lega Nazionale Pallacanestro.