Serie B - I Tigers piegano Reggio Emilia all'overtime

08.02.2018 00:58 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 166 volte
Serie B - I Tigers piegano Reggio Emilia all'overtime

Vittoria strepitosa per i Tigers di Di Lorenzo che, per quanto imprecisi per tutta la partita, non sbagliano nulla nel supplementare, dove trovano perfino il massimo vantaggio, dopo 40 minuti giocati di fatto sul punto a punto. Sugli scudi De Fabritiis, autore di 24 punti; Papa, in doppia doppia con 11 punti e 10 rimbalzi; Sacchettini con 17 punti e Agatensi e Battisti con 10 punti a testa. Di Battisti il canestro in extremis che ha portato il match al supplementare.

In un primo tempo dove prevalgono gli errori al tiro per entrambe le formazioni, il primo quarto sembra partire meglio per i Tigers che con la schiacciata di Cicchetti al minuto 8’34’’ si trovano sul 14 – 7. Reggio Emilia però aggiusta la mira trovando maggiore ispirazione dai 6,75 e con le triple di Legnini, Bertolini e Verrigni si riporta sotto, con il primo quarto che si chiude 16 – 13.

L’abbrivio reggiano continua anche nel secondo quarto dove è una bomba di Losi a portare gli ospiti addirittura in vantaggio 18 – 16 in apertura di frazione. I Tigers devono attendere oltre 3 minuti per riprendere a segnare e vedere prendere forma la partita di Capitan Agatensi. Sono infatti 2 canestri del capitano a dare vigore agli arancioneri e a far decollare la partita dei romagnoli. Pur in un primo tempo da percentuali miserrime dall’arco, sono proprio due bombe, De Fabritiis e di nuovo Agatensi gli autori, a dare il nuovo vantaggio ai Tigers che, incassata la bomba di Legnini, si ridestano immediatamente con due canestri di Sacchettini e la bomba a fil di sirena del capitano, che manda le squadre negli spogliatoi sul 34 – 27. Per Agatensi ben 10 punti nel solo secondo quarto.

Il terzo quarto è di marca reggiana nell’avvio e gli ospiti piazzano subito un mini-break di 8 – 0 che indirizza il match su un punto a punto che caratterizza l’intera parte restante di partita. I Tigers non riescono ad imprimere il proprio ritmo ed in situazione di totale equilibrio si arriva fino agli ultimi due decisivi minuti di gioco. E’ il 7’51’’ quando De Fabritiis segna 3 liberi che portano avanti i Tigers 67 – 66. Ma Reggio Emilia ha da poco tolto dalla naftalina un super Germani, unico dei suoi in grado di rispondere colpo su colpo agli avversari fino a quel momento nei minuti più caldi del match. Sono ben 8 i punti del numero 18 emiliano negli ultimi importantissimi minuti di match. Ovviamente suoi i 2 punti con quali Reggio Emilia trova il +1 a 50’’ dalla sirena. Ovviamente ancora di Germani il canestro che a 5’’ dalla sirena sembra chiudere la partita. Ma Battisti è in agguato e sulla sirena centra il canestro dell’overtime.

Supplementare che si apre con i Tigers sugli scudi. Subito in avvio la bomba di Papa ed un fallo tecnico a Reggio Emilio dopo fallo fischiato su Carpanzano svoltano il match. Il Numero 5 arancionero infila 3 tiri liberi su 5 e gli arancioneri prendono il via. Tocca di fatto a Sacchettini mettere il canestro della staffa a un minuto dalla fine segnando il + 9, 82 – 73 a 56’’ dalla sirena. A Motta il compito di definire il risultato con l’ultimo libero segnato che vale l’82 – 74 finale.

Tigers Forlì – Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 82-74 (16-13, 18-14, 15-23, 21-20, 12-4)

Tigers Forlì: Antonio De fabritiis 24 (3/6, 4/9), Michael Sacchettini 17 (5/10, 0/1), Francesco Papa 11 (3/4, 1/4), Matteo Battisti 10 (2/6, 1/5), Luca Agatensi 10 (2/3, 2/2), Alexander Cicchetti 4 (1/2, 0/1), Gianluca Carpanzano 3 (0/7, 0/2), Riccardo Zani 3 (0/0, 1/1), Andrea Antonaci 0 (0/0, 0/0), Gabriele Rossi 0 (0/0, 0/0), Christian Villani 0 (0/0, 0/0), Pietro Pambianco 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 23 / 30 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Francesco Papa 10) – Assist: 19 (Gianluca Carpanzano 8)

Bmr Basket 2000 Reggio Emilia: Enrico Germani 14 (6/11, 0/2), Jordan Losi 13 (0/1, 4/8), Luca Bertolini 12 (2/4, 2/5), Marco Legnini 12 (3/4, 2/5), Matteo Motta 9 (0/1, 2/4), Edoardo Verrigni 8 (2/5, 1/1), Massimo Farioli 6 (1/2, 1/5), Matteo Dias 0 (0/2, 0/0), Davide Caiti 0 (0/0, 0/0), Riccardo Fontanili 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 29 5 + 24 (Enrico Germani 9) – Assist: 13 (Edoardo Verrigni 4)