Serie B - Basket Corato in cerca di continuità a Nardò

22.02.2020 15:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Basket Corato in cerca di continuità a Nardò

La ventitreesima giornata di Serie B Old Wild West girone D offre nel calendario ben tre derby, tra questi quello pugliese tra Frata Nardò e Basket Corato. La sfida contro i nerentini, oltre ad aver valenza dal punto di vista dell'orgoglio come ogni derby che si rispetti, assume un significato fondamentale dal punto di vista della graduatoria. A otto giornate dalla fine infatti, Nardò e Corato sono distanti ora quattro punti, una vittoria dunque sarebbe certamente un grande passo avanti verso l'obiettivo finale. La squadra di coach Quarta non sta vivendo un 2020 brillante (complici anche alcune defezioni), ma domenica scorsa, con il ritorno in campo di Gionata Zampolli, è coincisa la vittoria contro Valmontone, anch'essa in lizza per un posto tra le magnifiche otto. Sono due le vittorie nel 2020 per i tori, ben otto invece le affermazioni interne, con sole tre sconfitte, contro Palestrina, Salerno e Bisceglie. Un campo difficile e caldo dunque il Pala Andrea Pasca, ma Corato proverà a strappare in tutti i modi i due punti.

QUI CORATO: Il cambio della guardia in panchina è coinciso con la vittoria su Avellino tra le mura amiche del PalaLosito. Coach Giulio Cadeo questa settimana ha potuto per la prima volta preparare il match in maniera più esaustiva, dopo i soli tre allenamenti che hanno preceduto il match contro gli irpini. La bella prestazione dei neroverdi, ma più in generale, l'ottimo momento di forma e risultati (4-1 nelle ultime cinque), dona all'ambiente una buona dose di certezze e serenità, in vista di una sfida comunque complessa. Corato da qui in poi giocherà otto finali, molte delle quali contro dirette concorrenti per i Playoff, senza calcoli azzardati ed arzigogolati, ma concentrandosi su un match alla volta, così da tirar le somme a fine stagione.

QUI NARDÒ: Il team allenato da coach Quarta, nonostante il periodo non roseo, mantiene comunque uno score positivo (12-10) ed è di fatto una delle poche squadre a vantare otto "over" nel roster (con l'obbligo ovviamente di lasciarne uno fuori ad ogni gara). L'infortunio di Zampolli (14.8 ppg ma sole 11 gare giocate), aveva costretto la società del patron Durante a correre ai ripari con Georgi Sirakov (10.3), già tre presenze con Nardò. Di fondamentale importanza per le rotazioni nerentine è certamente Coviello, quarto rimbalzista assoluto di B (9 ppg), nonché colui che ha realizzato il maggior numero di punti (295 in 21 gare). Altro giocatore-chiave l'esperto Bjelic, miglior realizzatore del girone D da oltre l'arco (44,9%), mentre il miglior passatore del campionato, fa il play e veste granata, si tratta di Federico Burini (10 pti e 4.5 ppg). Visentin è il perno sotto le plance, Azzaro e Peroni consentono ottime rotazioni ed un buon numero di punti. Un interessante manipolo di under, Fiusco su tutti, completa il roster.

LA GARA D'ANDATA: Il 10 novembre 2019 al PalaLosito, primo stop interno per il Basket Corato, per 72-85. I neroverdi disputano un ottimo match per 30' (62-62 a fine terzo quarto), ma gli ultimi 10' sono da dimenticare e un parziale di 10-23 dà la vittoria ai tori granata. Top scorer Zampolli (21 punti) e Stella (18).

Quello di domani dunque sarà un match molto bello, sentito, tra due squadre che stanno cercando quella continuità che talvolta è mancata. Due squadre con motivazioni da vendere, che lotteranno con le unghie e con i denti sino all'ultima sirena per raggiungere l'obiettivo.