A2 - Trieste prima! passa anche a Montegranaro

23.04.2018 00:47 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 302 volte
A2 - Trieste prima! passa anche a Montegranaro

E’ primo posto matematico per l’Alma Pallacanestro Trieste nel Girone Est, con la vittoria in trasferta sul campo di Montegranaro all’ultima giornata: ci sarà Treviglio, al primo turno di playoff per i biancorossi, reduci dalla vittoria 72 – 81 nelle Marche. Non facile il match contro gli uomini di coach Ceccarelli, vista l’assenza di Matteo Da Ros; coach Dalmasson decide di inserire Fernandez per Coronica nelle rotazioni, mentre dall’altra parte la Extralight deve rinunciare ai due esterni titolari, Rivali e Campogrande.
Parte benissimo Trieste che, con cinque punti di Bowers (6/13 al tiro, 3/4 in lunetta, 9 rimbalzi), indovina un parziale iniziale di 0 – 8: quando Mussini segna la tripla del 3 – 12, coach Ceccarelli prova a rifugiarsi in un time out, ma subito dopo arriva la schiacciata di “L-BO” su assist di Green. La Extralight reagisce con due giochi da tre punti della coppia americana Powell – Corbett: proprio quest’ultimo inizia il suo personale show, fatto di avvicinamenti a canestro e liberi conquistati, portando i locali sul meno cinque (16 – 21). Trieste, però, tira divinamente da tre punti (6/8 nel solo primo periodo): Prandin e Bowers colpiscono dal perimetro e fissano il +10, prima del fallo di Cittadini su Powell a tempo scaduto, che vale il libero del meno nove.

Nella seconda frazione, emergono subito i problemi di falli del reparto lunghi di coach Dalmasson: dopo trenta secondi, Janelidze commette la sua terza penalità e va in panchina. Le due squadre colpiscono con le triple, da una parte e dall’altra: Amoroso comincia a lavorare con maestria vicino e lontano da canestro, provocando qualche problema alla difesa biancorossa, ma dall’altra parte l’attacco gira che è una meraviglia. Fra le triple di Loschi e Prandin ed il canestro dalla media di Mussini, si arriva al 24 – 36 che costringe Ceccarelli a un nuovo time out (6’36’’ dall’intervallo lungo). Quando però Cittadini commette il suo quarto fallo e deve sedersi in panchina, ecco che coach Dalmasson propone il quintetto basso con Green (5/7 da due, 2/2 da tre, 4/4 ai libri, 5 rimbalzi, 4 recuperi) e Loschi ad affiancare Bowers: Amoroso tiene su l’attacco marchigiano con cinque liberi di fila, ma dall’altra parte Bowers serve un magistrale assist per il contropiede con schiacciata di Green. Trieste raggiunge il massimo vantaggio sul 33 – 47, prima della bomba di Corbett (8/16 dal campo, 4/4 ai liberi, 8 falli subiti, 6 rimbalzi) che chiude i venti minuti iniziali.

A inizio terzo periodo coach Dalmasson va ancora per l’obbligato quintetto “light” con Green e Loschi: Montegranaro inizia forte con un 4 – 0 firmato da Corbett e Powell, ma Trieste non ci sta e tiene i dieci punti di margine con Green e la penetrazione di Mussini. Amoroso comincia a macinare punti su punti ed a prendere per mano l’attacco della Extralight: la formazione di casa riesce a riportarsi addirittura a meno due (52 – 54), poi a stoppare l’inerzia positiva della compagine di Ceccarelli sono il semigancio di Green e la tripla di Fernandez. Proprio l’esterno della Virginia si rende protagonista nel finale, anche con la schiacciata al volo del +7 al trentesimo (56 – 63): il quarto periodo si apre con l’alley hoop alzato dal “Lobito” per lo stesso Green e con la bomba di Cavaliero, che fissano il +10 (58 – 68) e costringono Ceccarelli a un nuovo time out.

Sotto le plance si accende il duello fra Amoroso (6/9 da due, 1/4 nelle triple, 9/9 ai liberi) e Janelidze, ma il georgiano dimostra di non avere alcun timore reverenziale: un canestro dalla media ed un recupero con appoggio in lay up su assist di Fernandez tiene l’Alma sempre avanti (60 – 72). Una serie di bombe fra le due formazioni anima il match: Amoroso colpisce, Janelidze risponde, ma due tiri di Maspero ed un triplone di Gueye riaccendono il match per l’ultima volta (71 – 75), ma questa volta Trieste è cinica e freddissima e, con Green e un rimbalzo fondamentale di Janelidze, chiude con la vittoria per 72 – 81.

 

MONTEGRANARO – TRIESTE

XL Extralight Montegranaro: Campogrande ne, Maspero 9, Treier, Zucca, Cimini, Corbett 21, Amoroso 24, Nikolic 2, Powell 13, Altavilla, Gueye 3. All. Ceccarelli
Alma Pallacanestro Trieste: Fernandez 3, Green 20, Mussini 15, Schina ne, Baldasso, Deangeli ne, Janelidze 8, Prandin 6, Cavaliero 4, Bowers 18, Loschi 7, Cittadini. All. Dalmasson

Parziali: 19-28; 36-47; 56 – 63
Arbitri: Masi di Firenze, Noce di Latina e Longobucco di Ciampino