LIVE LBA - Il trio italiano della Vanoli Cremona regola una Reggiana insufficiente

LIVE LBA - Il trio italiano della Vanoli Cremona regola una Reggiana insufficiente
© foto di LegaBasket.it

Indecifrabile sfida alla Unipol Arena di Casalecchio tra Unahotels Reggio Emilia e Vanoli Cremona con palla a due alle ore 12:00 per la sesta giornata di campionato di serie A. All'ultimo momento ci sono diversi forfait causa Covid-19, tra cui Andrea Cinciarini e il lituano Olisevicius , per cui coach Attilio Caja dovrà rimescolare le carte in casa biancorossa. Mentre la Vanoli di Paolo Galbiati dovrebbe scendere in campo finalmente al completo in questa stagione, visto il recupero di Peppe Poeta.

1° quarto - Si parte con una schiacciata a testa per Hopkins e McNeace, poi è Matteo Spagnolo a segnare lo 0-2. Pecchia ci mette la bomba con 8'00" dall'angolo, Tinkle ne segna una seconda 0-8. Con 6'59" Bryant Crawford guadagna due liberi, leva la ragnatela dal tabellino, poi Baldi Rossi e Thompson accorciano, senza che Caja debba chiamare timeout. Il controbreak sale con la bomba di Strautins 9-8. Spagnolo si mette in proprio con l'entrata, McNeace stoppa Candi in fase senza punti, Hopkins segna con 2'50" 11-10. Pecchia in lunetta 2/2. Crawford piazza la tripla, pareggio di Pecchia con 70 secondi alla sirena. Assist di Poeta per Cournooh, e buzzer beater che anima un primo quarto fiacco di Andrea Pecchia da tre punti 14-19 al 10'.

2° quarto - Pecchia ricomincia con il contropiede vincente, Cournooh ne aggiunge due. Il break 0-11 viene chiuso dalla bomba di Candi, ma il contropiede premia ancora la Vanoli con il solito Pecchia 17-25 dopo 2' del periodo. Altra tripla di Candi, Harris risponde con un tap-in 20-27 con 6'52" che smaschera qualche incertezza difensiva reggiana. Infatti arriva un coast to coast di Miller, ma subito ecco la risposta di Baldi Rossi, con un Bonacini attivo e tre punti di Thompson sull'errore nel secondo libero 25-29 al 15'. Primo timeout della gara da parte di Paolo Galbiati. Ancora liberi per Thompson e per Hopkins 4/4 e 29 pari. Riparte Cremona con Tinkle da rimbalzo d'attacco; il terzo fallo di Matteo Spagnolo lascia Hopkins con i liberi del nuovo pareggio a quota 31 al 18'. Torna a segnare Pecchia, Poeta sforna l'assist per Cournooh dopo aver fallito due triple in un paio di minuti, e Caja prende timeout 31-35 con 1'14". Ma non succede più nulla 31-35 all'intervallo.

3° quarto - McNeace apre le ostilità, Candi ci mette 1/2 in lunetta, e Cournooh la tripla. L'antiisportvo di Tinkle lancia un break reggiano: 2/2 + tripla per Crawford, Hopkins e Johnson con due contropiedi, ancora Johnson in lunetta 11-0. E' sorpasso con 6'54" 42-40. Pecchia accorcia con un libero, Johnson stampa la schiacciata sul ferro, Spagnolo controsorpassa 42-43 al 25'. Pecchia ci mette quattro punti, ma dall'antisportivo di Crawford non raccoglie nulla. La Reggiana tira un sospirone e l'uno-due Baldi Rossi e Strautins (da tre) perviene alla nuova parità 47-47 che un libero di Miller spaia con una quarantina di secondi, ed è 47-48 al 30'.

4° quarto - In apertura arriva la prima tripla di giornata di Spagnolo. allunga Cournooh, Baldi Rossi e candi da tre accorciano. Rilancia Sanogo 52-55 con 7'02". Cournooh muove il tabellino con 3'57", Johnson per il -3 Reggiana. Thompson realizza il -1 con 1'31", sbagliando il libero aggiuntivo. Cournogh tira due volte la tripla in pochi secondi, e stavolta va dentro 56-60. Rimangono 61 secondi, timeout Caja. Gara a basso punteggio, basta un nulla per rivoltarla. Crawford e poi Spagnolo con 22 secondi lasciano lo scarto invariato, Pecchia scrive la parola fine.

Il commento: la Reggiana, con appena 12 assist, spiega senza troppe parole quanto conti l'assenza di Cinciarini. E contro una Vanoli che ottiene molto poco dai suoi stranieri, oggi poteva essere una buona vittoria. Il trio italiano Pecchia-Cournooh-Spagnolo (senza dimenticare Poeta l'intramontabile) fa la differenza in una gara priva di eccessive sbavature ma anche di contenuti tecnici.

Unahotels Reggiana - Vanoli Cremona 58-64. Boxscore: 11 Crawford, 10 Candi per la Reggiana; 23 Pecchia, 16 Cournooh, 11 Spagnolo per Cremona.