NBA - Fuga di Anthony Davis ai Knicks, se ai Lakers dovesse andare male

11.08.2019 07:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Fuga di Anthony Davis ai Knicks, se ai Lakers dovesse andare male

I Los Angeles Lakers hanno rischiato moltissimo scommettendo tutto su Anthony Davis quando hanno deciso di scambiare Lonzo Ball, Brandon Ingram, Josh Hart, la scelta n. 4, due future scelte al primo turno e due scambi con i Pelicans di New Orleans per i suoi servizi.

Davis sarà free agent nel 2020, e anche se tutti pensano che firmerà di nuovo con i Lakers, a causa dei suoi complessi legami con LeBron James, c'è sempre la possibilità che le cose vadano male. Ci sarebbe già pronto un piano B alla Dwight Howard nel 2013. Davis e la sua agenzia avrebbero preso in considerazione l'idea di firmare con i New York Knicks, secondo Marc Berman del New York Post.

L'aspettativa per James, Davis e Lakers nella prossima stagione è di competere per la vittoria nel campionato NBA immediatamente. Se non arrivano nemmeno vicino a quell'obiettivo nel primo anno di Davis, allo stesso agente Rich Paul - uno che si è visto non guarda in faccia a nessuno - piacerebbe molto la decisione di non rimanere a Los Angeles. E anche i Nets potrebbero creare spazio salariale per un Big Three con Irving e Durant...