Addio Kobe. Iverson: Avrà sempre il mio rispetto come avversario, come amico, come fratello

27.01.2020 20:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Addio Kobe. Iverson: Avrà sempre il mio rispetto come avversario, come amico, come fratello

Allen Iverson ha pubblicato una lettera per salutare l'amico Kobe Bryant, scomparso a seguito di un incidente in elicottero nella giornata di ieri. La traduzione:

"Le parole non possono esprimere cosa provo oggi. Le uniche due parole sono devastato e affranto. Non riesco a scrollarmi di dosso questa sensazione, qualunque cosa abbia provato a fare da quando l’ho sentita ieri.  Le persone sempre ricorderanno il nostro competere contro nella lega, ma questo va molto più nel profondo. La storia di noi due, scelti al Draft insieme Lega, potrà sempre essere discussa e analizzata in futuro. Tuttavia, la generosità di Kobe e il suo rispetto per il gioco è qualcosa a cui ho assistito in prima persona ogni volta che siamo saliti sul parquet per giocare insieme.

Ho un ricordo a cui non riesco a smettere di pensare. Era la nostra stagione da rookie ed ero al mio primo viaggio a Los Angeles per una partita contro i Lakers. Kobe è venuto nel mio hotel, mi è venuto a prendere e mi ha portato in un ristorante. Quando siamo tornati, prima che se ne andasse, mi ha chiesto “Cosa farai stasera”? La mia risposta fu: “Vado al club, cosa hai intenzione di fare tu?” Ha detto: “Vado in palestra”. È quello che è sempre stato, un vero studente del gioco del basket e anche del gioco della vita. Si è allenato sempre, senza sosta. C’è qualcosa che tutti possiamo imparare dalla “Mamba Mentality” e dal modo in cui mio fratello ha vissuto la sua vita. Avrà sempre il mio rispetto come avversario, come amico, come fratello.

I miei pensieri e le mie preghiere sono per sua moglie Vanessa, i suoi figli e le famiglie di tutte le vittime della tragedia di ieri. Come padre, non immagino come debbano sentirsi ora.

Non stiamo bene. Ma troveremo la forza di farcela insieme perché è quello che Kobe vorrebbe che facessimo".

ALLEN IVERSON.