LBA - La Happy Casa Brindisi fa lo show, Pesaro sta a guardare

14.04.2021 19:42 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - La Happy Casa Brindisi fa lo show, Pesaro sta a guardare

La Happy Casa Brindisi si fa beffe dell'emergenza sanitaria che sta vivendo senza Thompson e Perkins in campo e senza Vitucci in panchina, e va con grande serenità nella Vitrifrigo Arena della Carpegna Prosciutto Pesaro per la 27a giornata, e ultimo turno infrasettimanale, di campionato di serie A. Coach Repesa ha tutti gli effettivi a disposizione tranne Carlos Delfino che ha problemi di fascite plantare e potrebbe aver finito la stagione, ma vuole sfruttare il nuovo trend positivo nato dalla vittoria a Bologna di sabato scorso. Palla a due ore 18:00, diretta Eurosport player. novità dell'ultima ora: D'Angelo Harrison sarà della partita, al rientro dopo il lungo infortunio.

1Q - Cain in apertura, Willis con due liberi per il pari 2-2. Il secondo fallo di Tambone sul canestro di Krubally è timeout per Repesa. Cain si infortuna alla caviglia su rimbalzo difensivo, perde palla e Willis schiaccia il 2-6 con 7'09". Cain deve uscire. 1/2 di Krubally, seguito da Willis per il break 0-9 chiuso da Zanotti 4-9. Willis risponde con la tripla con 5'49" 4-12. Robinson e poi Zanotti sulla sirena accorciano ma con 4'19" Krubally sfrutta la superiorità sotto canestro con 3/4 ai liberi 8-15 su due falli consecutivi di Drell. Gaspardo con 3'05" schiaccia in contropiede. Il secondo fallo di Krubally è 1/2 di Massenat in lunetta, entra D'Angelo Harrison, e si guadagna due liberi con 1'54". 2/2, Zanelli e lo stesso Harrison aggiungono due triple 9-25. Zanotti ferma il parziale 0-8 e sul libero sbagliato c'è Filipovity a insaccare. 13-25 al 10'. 

2Q - Zanotti va a segno all' 11'; due liberi di Bell un minuto dopo per un confronto che si fa spigoloso, con la Carpegna Prosciutto che latita da (0/9 al momento) ma ringhia in difesa. Zanotti si procura due liberi con 7'43" 17-27. Udom schiaccia dopo aver recuperato palla su Robinson, Repesa prende minuto di sospensione con 6'35". Visconti infila due liberi, rientra Cain e Filloy mette la bomba 20-31 con 5'58" all'undicesimo tentativo. Brindisi riparte con Willis, che va in doppia cifra con quattro punti in fila 20-35. Cain segna in mezzo all'area, ma Bostic rintuzza subito. Due triple di Eboua 28-37 con 2'51" e la Happy Casa che va in sofferenza. Antisportivo per Eboua con 2'13" su Willis, 2/2 in lunetta. Sull'azione terzo fallo di Tambone e 1/2 di Harrison ai liberi +12. Dove va anche Eboua 30-40. Filloy e Willis chiudono 32-43 il primo tempo.

3Q - Filipovity da tre e il solito Willis (20 punti) fanno 35-45 dopo 2' della ripresa. Robinson guadagna due liberi più il tecnico per Harrison 2/3 con 7'33". Gaspardo firma due punti dall'angolo, seguito dalla tripla di Zanelli, e il +13 vale il timeout di Repesa al 24'. Krubally mette quattro punti in un paio di minuti di poca sostanza, con Pesaro in evidente difficoltà al tiro. Filipovity ne mette due con 3'50" 39-54. Krubally ruba palla e schiaccia in contropiede; Zanotti è la sostanza dei marchigiani, il fallo in attacco di Bell (quarto personale e di squadra) fa pnsare a Morea per un timeout con 3'30". Filloy accorcia, Krubally rimette il +15. Filloy replica con due liberi, ma la giocata di Harrison è devastante 2+1 con 57 secondi. E poi piazza anche il buzzer beater da tre punti 45-64 al 30'. (Pesaro 4/26 da tre).

4Q - L'ultimo quarto sembra quasi una lunga agonia per la Carpegna Prosciutto, che continua a non prenderci dalla lunga distanza e va a sbattere sulla difesa pugliese. Massenat e Robinson fanno 4-0, ma Krubally stoppa tutto al 33'. Massenat per il 55-70 al 35' ma bastano due canestri di Udom e Gaspardo per tenere inchiodati gli uomini di Repesa allo scato in doppa cifra. Dopo due liberi di Tambone, Brindisi completa il suo dominio con un parziale 0-10 chiuso da Massenat a 42 secondi dalla sirena finale in lunetta. Harrison e, da tre Robinson prima dei titoli di coda 62-86.

Commento: dominio assoluto. Senza Carlos Delfino manca quel quid del fuoriclasse che possa ribaltare tutto con un'idea, una situazione, un'uscita fuori dalle regole. Senza tiro da tre e con Willis e Krubally che nell'area piccola fanno e disfanno, c'è poco da andar lontano. Vabbé che è la capolista, ma la resa anticipata è preoccupante.

Carpegna Prosciutto Pesaro - Happy Casa Brindisi 62-86. Boxscore: 12 Zanotti, 9 Filloy, Robinson e Massenat, 8 Eboua, 7 Filipovity, 6 Cain, 2 Tambone per Pesaro; 24p+11r Willis, 20 Krubally, 14 Harrison, 9 Zanelli, 6 Gaspardo, 5 Bostic, 4 Udom, 2 Bell e Visconti per Brindisi.