Avion Travel in concerto con l'intero incasso a favore della Juvecaserta

04.01.2012 12:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa Juve Caserta
Avion Travel in concerto con l'intero incasso a favore della Juvecaserta

Sarà un appuntamento molto speciale quello in programma giovedì 12 gennaio prossimo alle ore 20,30 al Teatro Comunale di Caserta: gli Avion Travel si ritroveranno, infatti, di nuovo insieme nell'originaria e storica formazione in un concerto promosso ed organizzato per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla importanza della Juvecaserta, la storica società di basket del Capoluogo che sta cercando di reperire le risorse economiche idonee a garantirle un futuro nel mondo del basket di vertice. I vari componenti dello storico gruppo casertano in questi anni hanno dato vita a progetti diversi e lontani tra di loro e grazie a questo appuntamento potremmo rivedere di nuovo all'opera e sullo stesso palco Mimi Ciaramella alla batteria, Peppe D'argenzio al sax, Fausto Mesolella alla chitarra, Peppe Servillo alla voce, Vittorio Remino al basso, Ferruccio Spinetti al contrabbasso e Mario Tronco al pianoforte. Hanno confermato la partecipazione alla festa in favore della Juve Caserta  anche i SaxManiacs, trio eclettico  di sassofoni composto da Gianni Taglialatela ed i fratelli Gianni e Peppe D'Argenzio ed il duo Musica Nuda composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Quest'ultimo, tifoso dal lontano 1980 della squadra casertana, è anche autore di una canzone cantata con Petra Magoni e dedicata alla Juve Caserta. Il brano si può ascoltare sul sito della JuveCaserta.
Aprirà il concerto il gruppo di giovani musicisti “ Doppiopasso”, il cui batterista è il figlio di Mimì Ciaramella, batterista degli Avion Travel.
Il costo del biglietto è stato fissato in 25 euro e potrà essere acquistato, a partire dal 5 gennaio, esclusivamente presso l'Agenzia Reggia travel invia dei bersaglieri di Caserta. Tutti i musicisti si esibiscono gratuitamente. L'incasso della serata sarà interamente devoluto alla società casertana.

Carlo Giannoni