La figlia di 6 anni di Floyd è commossa: "Mio padre ha cambiato il mondo"

03.06.2020 09:18 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
La figlia di 6 anni di Floyd è commossa: "Mio padre ha cambiato il mondo"

Assume toni e importanza sempre più decisiva per un cambiamento negli Stati Uniti - anche se il presidente Trump sembra riottoso a comprenderlo e più desideroso di dividere gli americani per imporre un percorso che porta all'autoritarismo -  dopo che la gente è scesa in strada per protestare contro l'omicidio di George Floyd da parte di un ufficiale di polizia a Minneapolis.

Steven Jackson, amico dei Floyd's, è stato uno dei primi a scendere in piazza per inviare un messaggio contro il razzismo e per protestare contro questo orribile crimine. L'ex giocatore dei Pacers e dei Warriors era alle proteste di Minneapolis con la figlia di 6 anni di Floyd. La bambina ha mostrato quanto sia orgogliosa di suo padre, affermando: "Mio padre ha cambiato il mondo".

Ad uno ad uno, ormai quasi tutte le squadre della NBA, giocatori, uomini politici, cittadini statunitensi e di tanti paesi del mondo stanno prendendo una posizione pubblica contro il razzismo strisciante che alberga in una parte della società statunitense e trova sponda anche nelle forze di polizia.