A2 F - Con Marghera la rincorsa del Fanola non va a buon fine

19.02.2018 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 114 volte
A2 F - Con Marghera la rincorsa del Fanola non va a buon fine

È un derby dall'epilogo amaro per il Fanola, battuto in casa da Marghera. Le giallonere non riescono a replicare il bel successo di Carugate, e cedono al termine di una gara molto più combattuta di quanto dica il 51-67 finale. Più volte infatti la squadra di Valentini è stata capace di tornare a contatto, ma la rimonta non si è mai concretizzata.
 
Parte a razzo la formazione ospite, 0-6 dopo 1' con due furti e altrettanti canestri in contropiede. Le padrone di casa, ancora prive dell'infortunata Beraldo, entrano in partita sfruttando a loro volta la corsa per battere la zona avversaria (10-12 al 6'). Dall'altra parte però Granzotto si dimostra subito in grande serata: l'ex Fila realizza 10 punti nel solo primo quarto, chiuso sul punteggio di 12-18.
 
Con i liberi di Llorente le veneziane salgono sul +8 (16-24), prima che Amabiglia con una tripla da quasi metà campo allo scadere dei 24" inverta l'inerzia. San Martino rientra così sul 23-24, ma poi non sfrutta un paio di chance per impattare, e negli ultimi minuti subisce un nuovo parziale dalle ospiti. Nonostante il bel canestro sulla sirena di Fietta, le biancoblù si presentano all'intervallo sul 29-37.
 
Il Fanola rientra dagli spogliatoi deciso a giocarsi le proprie carte, e con 5 punti di Fietta ritorna a contatto sul 35-39. Di nuovo però, nel momento in cui hanno la possibilità di completare la rimonta, le padrone di casa non riescono a trasformare in punti alcuni buoni tiri, e Marghera le ricaccia indietro (37-47 al 27').
 
Nell'ultima frazione Scappin e compagne provano a crederci ancora, ma quello del Giants è un margine sufficiente per condurre in porto la vittoria senza rischiare.
Ora il campionato va in pausa per la Coppa Italia, ma il Fanola tornerà in campo martedì 27 febbraio, per il recupero casalingo contro Vicenza.

Fanola San Martino - Giants Marghera  51-67
 
LUPE SAN MARTINO: E. Fietta 13, M. Busnardo, Amabiglia 5, Scappin 5, Boaretto, Brutto 5, Crocetta, Milani 13, Profaiser 6, Pettenon, Meroi, Baldi 4. All. Valentini.
GIANTS MARGHERA: Fiorin, Toffolo 13, Castria 2, Granzotto 20, Cecili, Pastrello, Giordano, Biancat Marchet, Pieropan 11, Furlani 3, Llorente 18. All. Seletti.
ARBITRI: Pallaoro di Trento e Castellaneta di Bolzano.
PARZIALI: 12-18, 29-37, 39-53.
NOTE: Uscita per 5 falli: Baldi (33'). Tiri da due: San Martino 14/37, Marghera 21/46. Tiri da tre: San Martino 3/13, Marghera 3/13. Tiri liberi: San Martino 14/19, Marghera 16/23.