L’imbattuta Virtus e l’asso nella manica Teodosic: maneggiare con cura.

Quarta puntata del Daweball: l’ennesimo colpo di Teodosic serve a render imbattuta la Virtus in campionato
27.10.2019 17:46 di Davide Trebbi Twitter:    Vedi letture
L’imbattuta Virtus e l’asso nella manica Teodosic: maneggiare con cura.

I dubbi su una paventata reazione virtussina sono stati assopiti, dopo ieri sera.

Una vittoria cinica e acuta, rincorrendo per tre volte gli avversari ma colpendo sul finale.

Undici a zero il decisivo parziale e quelle due triple conclusive bresciane hanno fatto paura, così come l’ennesima bomba di tabella di Luca Vitali: un deja vu terrificante nella memoria bianconera.

Stavolta però c’è prudenza e tenacia e la mancanza di serenità nel gruppo di Vincenzo Esposito ha lasciato campo al solito Milos Teodosic e l’ennesimo strabiliante colpo del KO. 

Fin dalla palla due la Segafredo voleva cambiare il trend delle ultime gare, approccio concentrato e determinato ma col passar dei minuti subisce l’aggressività della Leonessa e non trova giustizia con gli arbitri, sottolineata anche da coach Djordjevic nel post partita.

I colored del quintetto faticano, nel tentativo di cercar più consensi statistici piuttosto che lottar per il bene comune, Weems fa invece l’opposto però Brescia non ne approfitta. 

Anzi nella disperata ricerca d’approvazione dopo la figuraccia di coppa, cede per stanchezza al 37’ ritrovandosi sotto al termine della gara.

La Segafredo sa chi rivolgersi quando conta ma deve star attenta all’usura, attualmente è raggirata da un Gaines novizio dal suo nuovo lavoro e incapace di far male quando serve.

La difesa ultimamente è sotto esame perché l’attacco non è più continuo: spossatezza per via gli eventi, esortazione al risultato, i possibili motivi e preoccupazioni del tifo, alla ricerca di un’agognata perfezione e rassicurazione per gli obbiettivi futuri anche ricorrendo al mercato.

La squadra è profonda e molti giocatori devono ancora esser analizzati, occorre più tempo per aver un responso sulle migliorie.