Serie C - L'Amatori Pescara firma Alberto Razzi

07.09.2019 08:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - L'Amatori Pescara firma Alberto Razzi

La società Amatori Pescara è lieta di annunciare un rinforzo di grandissimo spessore per il roster affidato a coach Marco Verderosa: arriva in biancorosso Alberto Razzi.

Ala piccola dai grandi mezzi fisici e dalle buonissime dote tecniche, Alberto è reduce da una positiva stagione in maglia Nardò, culminata con l'approdo nella semifinale di Conference, ed ha scelto di sposare il progetto Amatori senza riserve e ben prima di conoscere il campionato di appartenenza per la stagione 2019-20 del sodalizio biancorosso.

Classe 1997, Alberto è cresciuto nella Vigor Conegliano, club nel quale si è messo in luce a livello giovanile nell’Under 17, Under 19 e Under 20 d’Eccellenza risultando miglior marcatore al secondo anno di U17 e nel torneo U20, rispettivamente con 14 e 16 punti di media, ed ha poi indossato con ottimo profitto le casacche di Bastia Umbra in C e Globo Isernia e Frata Nardò in B, con una parentesi data da una produttiva esperienza a Recanati sempre nel campionato cadetto. Il suo atletismo e le sue qualità da realizzatore sono destinate a fare la differenza anche a Pescara. «Parliamo di un atleta di una fisicità importante e tale da valere almeno un paio di categorie superiori», è la presentazione di coach Verderosa, «è un giovane che ha voglia di emergere e che ha sposato il nostro progetto a prescindere dalla categoria di appartenenza. Al grande atletismo unisce un ottimo tiro da 3 punti, ma sa anche attaccare il ferro ed in questa categoria è certamente elemento che fa la differenza. Caratterialmente è un bravissimo ragazzo, disponibile al lavoro e si sta allenando con grande serietà e concretezza. E' uno di quei giocatori sui quali puntiamo tanto»

Alberto è fortemente determinato a dare un fondamentale contributo, consapevole degli obiettivi del club: «Stiamo lavorando forte, con 12 allenamenti a settimana, non disputeremo il campionato che speravamo ma ho scelto Pescara perchè c'è una super società, tanti giocatori forti ed un allenatore di grande spessore che mi è sempre piaciuto. E vogliamo vincere»