Serie C - Gianluca Marchetti alla With-U Cestistica

29.07.2020 12:56 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Gianluca Marchetti alla With-U Cestistica

Grosso colpo della With-U Cestistica Verona che si assicura le prestazioni di Gianluca Marchetti per la prossima stagione sportiva. Romano di Bracciano, classe 1993, playmaker di 180 cm, Gianluca è cresciuto nelle giovanili della Virtus Roma con cui ha esordito in prima squadra in serie A nel 2010.

Ha militato a Roma fino al 2012 collezionando complessivamente 9 presenze nella massima serie. Nel 2013 è stato ceduto in prestito al Don Bosco Livorno in B e nell’estate successiva firma con la Vanoli Cremona, facendo ritorno in Serie A e guadagnandosi la convocazione nella Nazionale sperimentale. Nel 2014/15 firma a Barcellona Pozzo di Gotto in A2 Gold dove colleziona 25 presenze e 4.1 punti di media a partita, poi Udine dove trionfa in Serie B conquistando la promozione in A2 e nel febbraio 2017 viene ingaggiato addirittura dalla Fortitudo Bologna. Nel 2017/18 veste le maglie della We’Re Ortona e di Nardò e nel 2018/19 rimane in B firmando prima con Teramo e poi con Scandiano. Nella scorsa stagione viene tesserato da Avellino, ripartita dalla B dopo i fasti nella massima categoria: prima di firmare con la società irpina, Marchetti si è allenato proprio con la Cestistica nello scorso mese di gennaio.

«Un’acquisto di altissimo livello per noi, credo non abbia bisogno di grandi presentazioni – commenta il dirigente biancorosso Gianpietro Mirandola – Lo conoscevamo perché si è allenato con noi per un breve periodo e devo dire che fin da subito ha legato con il gruppo. Ci siamo sentiti più di un mese fa e ci ha detto che stava valutando proposte da categorie superiori».

Alla fine invece ha accettato la vostra proposta? «Sì, ed è stata una bella sorpresa che è stata accolta con grande felicità da parte di tutta la società. Gianluca adesso vive a Torri del Benaco dove aiuta nel ristorante del fratello che ha aperto da poco: Molà, una immersione di gusti tra le terre del Molise e del Lazio, tutto preparato dalla mamma del ragazzo. Non aspettiamo altro che arrivi il momento in cui dal servire ai tavoli, passi a servire assist ai suoi nuovi compagni di squadra. Benvenuto Gianluca!».