Serie B - Virtus Salerno, riscatto immediato: al PalaLongo è monologo blaugrana

01.12.2019 22:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Virtus Salerno, riscatto immediato: al PalaLongo è monologo blaugrana

Riscatto doveva essere e riscatto è stato per la Virtus Arechi Salerno nell'undicesimo turno del campionato di Serie B Old Wild West. 

I ragazzi cari al patron Nello Renzullo - nella giornata che vede la Virtus brand ambassador del Centenario di Confindustria Salerno - rispondono alla grande al passo falso di sette giorni fa in quel di Matera imponendosi col risultato finale di 87-65 ai danni della malcapitata Stella Azzurra.

Match di fatto mai in discussione, indirizzato nel primo quarto (19-13) e virtualmente chiuso nei secondi dieci minuti di gioco, allorché un parziale di 27-14 propiziato dai centri dei vari Leggio, Visnjic e Potì taglia le gambe ai viaggianti, mai davvero in grado di tenere i  ritmi di gioco imposti da Salerno.

Prestazione difensiva molto solida del team di coach Benedetto, bravo a togliere la transizione primaria ai capitolini e presente nella lotta a rimbalzo offensivo e difensivo, cortesia di una prova di grande solidità mentale da parte dei lunghi a disposizione, non ultimo l'ex di turno Seye in evidente crescita col passare delle settimane.

La ripresa delle ostilità dopo l'intervallo lungo torna ad essere occasione di monologo cestistico da parte dei padroni di casa che toccano persino il +30 salvo poi limitarsi a gestire le operazione e concedere minuti importanti ai giovani della cantera.

Due punti preziosi al termine dei quaranta minuti che permettono alla Virtus di riprendere la scalata verso la vetta della classifica del girone D che continua ad essere ad appannaggio di Palestrina, vittoriosa anche nell'ostico impegno sul parquet caldo di Nardò.

Per i blaugrana prossimo appuntamento in trasferta al PalaBorrelli di Scauri (vittoriosa a Cassino) prima di tornare a giocare dinnanzi al pubblico amico con Ruvo di Puglia: fondamentale trovare continuità di risultati proprio in vista dello scontro diretto in programma il prossimo 22 dicembre sul campo dell'attuale capolista.

VIRTUS ARECHI SALERNO - STELLA AZZURRA ROMA 87-65 (19-13 ; 27-14 ; 31-22 ; 10-16)

VIRTUS ARECHI SALERNO: Diomede 12, Visnjic 14, Leggio 14, Seye 0, Tortù 16, Cantone 6, Potì 20, Czumbel 5, Corvo 0, Guariglia 0, Naddeo 0. Coach: Benedetto.

STELLA AZZURRA ROMA: Reale 5, Kuusma 4, Gianni 0, Ndzie 3, Visintin 21, Adeola 6, Mabor 8, Ghirlanda 5, Rapini 2, Rupil 9, Scarponi 0, Francioni 2. Coach: Prosperi. 

Arbitri della gara: Mirko Moreno Di Franco (Bergamo), Francesco Cassina (Desio)