Serie B - Teate Basket si completa con il play Luca Berardi

08.08.2018 14:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 406 volte
Serie B - Teate Basket si completa con il play Luca Berardi

La Teate Basket Chie< è lieta di annunciare l’accordo per la stagione 2018-19 con Luca Berardi, playmaker di 183 cm,
classe 2000, che ricoprirà contemporaneamente lo spot di under in Serie B e di pilastro in Serie C Silver con l’Asd
Chie< Basket. AJraverso la formula del pres<to gratuito, Luca arriva dalla Magic Basket Chie< che ringraziamo per
aver scelto noi per il completamento della crescita del ragazzo
Nipote d’arte del celebre Stefano Pizzirani che ha contribuito a scrivere pagine importan< del basket tea<no negli
anni ’80, Luca nasce, spor<vamente parlando, tra le nostre fila, compiendo i primi passi sul parquet di Chie<, prima
di approdare alla Bee Basket Pescara (2012-13) con la quale resterà per due anni, da lui defini< “ricchi di
soddisfazioni per aver raggiunto anche le finali nazionali di categoria Under 14, classificandoci all’11° posto”.
Restando nella ciJà dannunziana, compie un ulteriore step successivo passando alla Pescara Basket con la quale
centra altri successi (vince due campiona< regionali Under 16 e perde la finale dell’interzona per approdare alle finali
nazionali). Nei suoi ul<mi due (2016-18) anni torna nella ciJà natale di Chie< sposando la causa della Magic Basket
con la quale si alterna tra giovanili e prima squadra in Serie C Silver. Nell’ul<ma parte della scorsa stagione Luca
“scende” di categoria e passa in pres<to all’Azzurra Lanciano in Serie D con la quale arriverà fino in finale persa, però,
contro la “nostra” Asd Chie< Basket nonostante una sontuosa Gara-1, in cui segna 21 pun< con i quali i frentani
sfiorano l’impresa di espugnare il PalaLeombroni.
Luca torni da dove sei par?to. Come vedi l’opportunità di disputare un campionato come la Serie B con la squadra
della tua ciFà?
“Quest’anno gioco con la Teate Basket ChieC e mi aspeEo un campionato molto impegnaCvo. L’esperienza sarà unica
perché mi andrò ad allenare con un gruppo di atleC validissimi, con giocatori di qualità e, sopraEuEo, professionisC.
Con loro mi potrò confrontare quoCdianamente andando a migliorare sempre di più il mio gioco. Di sicuro sarà un
salto di qualità rispeEo al campionato di Serie C che ho disputato fino allo scorso anno”.
A proposito di Serie C, tu avrai un ruolo importante anche nel roster dell’Asd Chie? Basket che disputerà proprio
questa categoria: avendo avuto già preceden? esperienze, come vedi il campionato quest'anno, chi sono le
squadre più aFrezzate secondo te e in quali aspeP credi di poter dare il tuo apporto al gruppo?
“Come ho deEo in precedenza, conosco abbastanza questo campionato per averci giocato in passato. Sicuramente ci
saranno squadre aErezzate, come ogni anno d’altronde, perché la Serie C è un torneo di tuEo rispeEo al quale
prendono parte atleC molto validi. Sono certo che sarà una bella esperienza che mi potrà far vivere al meglio il
campo da gioco e nella quale cercherò di dare il massimo per raggiungere quanC più risultaC possibili”.