Serie B - Olimpo Basket Alba dà il benvenuto a Simone Farina

03.08.2020 20:46 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Olimpo Basket Alba dà il benvenuto a Simone Farina

L’Olimpo Basket Alba è lieta di annunciare l’arrivo in biancorosso di Simone Farina nella prima squadra che affronterà la Serie B 2020-21!

Ala classe 2001, è un altro giovane di qualità che rinforza le fila langarole dopo l’ultima esperienza in A2 a Ravenna.

Profilo

Nato nel 2001, è un’ala di 198 cm per 88 kg ed è figlio d’arte poiché la madre Stefania Gaspardo ha giocato per diciannove anni in Serie A ed ha vestito la maglia della nazionale italiana. Simone Farina, dopo aver iniziato a giocare al Palocco Basket, approda all’Eurobasket Roma in cui rimane quattro anni fino al 2016, conquistando la partecipazione alle finali nazionali Under 15 e Under 16. Poi, si trasferisce all’HSC Roma con cui nel 2019 festeggia il titolo di campione d’Italia Under 18. Nel frattempo è stato nell’orbita delle nazionali giovanili e con la maglia azzurra ha partecipato a quattro raduni (tra 2015 e 2016) ed all'European Youth Olympic Festival di Gyor (Ungheria).

Nel 2019-20, infine, arriva all’Orasì Basket Ravenna in A2 ed è sceso sul parquet per cinque volte.

Oggi inizia una nuova avventura, in Serie B all’Olimpo Basket Alba.

L’intervista

Si apre la pagina di un capitolo nuovo, con l’arrivo ad Alba in un club in cui si può crescere: “Ho sentito diverse persone che conosciamo io ed i miei genitori e tutti mi hanno parlato benissimo dell’ambiente. Mi hanno detto che si vive di pallacanestro, c’è grande serietà e si lavora tanto e bene. Così la scelta è stata molto facile perché mi sembra un posto ideale per giocare, allenarsi e crescere. L’obiettivo che mi pongo è farmi trovare pronto, sia se giocherò cinque minuti oppure venti. Dipende da me quando sarò in campo farlo vedere e dimostrarlo”.

Che campionato e che squadra, ma anche che Simone Farina vedranno i tifosi al Pala 958: “Mi piace giocare spalle a canestro, ma anche tirare da fuori, mi adatto a parecchie situazioni sul campo. Mi aspetto che saremo una squadra rapida, veloce ed aggressiva. Ho parlato con il coach è mi piace la filosofia di gioco. Il campionato sarà un’incognita finché non si inizierà a giocare, ma ogni partita dovremo cercare di mettere dell’energia in più rispetto all’avversaria. Forse ci mancherà all’inizio un po’ di esperienza, ma quella la faremo insieme con il tempo”.