A2 - Torino, Ciani: "Pronti per l'esame di maturità contro Trapani e Rieti"

Le parole dell'allenatore udinese alla vigilia del viaggio in Sicilia per affrontare la squadra di coach Parente.
02.12.2022 18:43 di Emiliano Latino   vedi letture
A2 - Torino, Ciani: "Pronti per l'esame di maturità contro Trapani e Rieti"

Dalla sede della Reale Mutua Torino di via Cervino, conferenza stampa di presentazione della delicata trasferta che vedrà impegnata la compagine torinese sul parquet del PalaIlio (palla a due domenica ore 12:00). La squadra guidata da coach Ciani affronterà Trapani, un avversario ostico che vuol tornare a vincere tra le mura amiche dove i due punti mancano dalla prima giornata di campionato contro Agrigento.

SULLA PARTITA - "Giocare a Trapani non è mai facile: è sempre un campo insidioso e loro hanno giocato anche partite importanti. Non tragga in inganno la classifica, noi dobbiamo pensare che sarà una gara impegnativa. L'intensità, l'agonismo e una buona dose di tatticismo sono i loro punti di forza e non dovremo cadere nel tranello di farci irretire nel loro modo di giocare. Massone e Mollura possono fare la differenza e sarà da valutare l'incognita del nuovo straniero".

SULLA SQUADRA - "La squadra ha messo nelle gambe un'altra settimana di lavoro, curato specificamente per la parte atletica e fisica: Vencato segue un programma con carichi specifici e nelle prossime ore valuteremo se inserirlo anche solo per qualche minuto".

SUGLI AMERICANI - "Si ha una percezione particolare riguardo il loro rendimento: siamo una squadra atipica che si basa sull'idea di distribuire i talenti e le responsabilità su tutti. Mayfield e Jackson si sono messi subito a disposizione e quando sembra che il loro rendimento non sia così visibile, si rischia di sbagliare. Le loro valutazioni e le percentuali sono tali da accendere la luce su due giocatori che vanno valutati nel complessivo".

SUL CALENDARIO - "Le cose migliori le abbiamo fatte nelle partite più difficile e qualche lacuna è emersa in quelle trasferte sulla carta più abbordabili. Trapani e Rieti sono due campi difficili il cui impatto potrà fare la differenza e questo test di maturità potrà dare valutazioni positive che ci permetteranno di affacciarci alla seconda parte della stagione con un altri prospettive. La serenità di sei vittorie su otto partite non deve rilassarci...anzi. Vogliamo arrivare a giocarci la Coppa Italia e faremo di tutto per raggiungere un obiettivo a cui teniamo molto".