LIVE LBA - La Germani Brescia torna alla vittoria contro l' Umana Venezia

LIVE LBA - La Germani Brescia torna alla vittoria contro l' Umana Venezia

La prima gara dopo la finestra delle Nazionali FIBA tocca in sorte a Germani Brescia e Reyer Venezia. C'è Michael Bramos nei 12 orogranata, il che significa che Austin Daye ha dato forfait per problemi alla schiena. 

Un primo quarto veloce con pochi falli e due squadre che si sfidano al tiro. Watt e Moss danno il via alle danze, De Nicolao da tre per il vantaggio esterno, ma Della Valle (9 punti nel quarto) comincia a prendere e tutta la Germani lo segue. La fuga dopo la metà del quarto è un secco 21-11. cinque palle perse permettono alla Reyer di rientrare con bombe di Stone e Phillip 21-17, finale bresciano di Mitrou-Long 23-17 al 10'.

2° quarto - Petrucelli (2+1) è il primo a segnare all' 11', la Germani sembra proseguire con l'intensità che era mancata in partite precedenti. Si stringono le difese, canestri per Eboua, Echodas e Brooks e al 15' siamo 31-25 con la tripla di Bramos, che ne sottolinea il ritorno in campo. Canestro nel traffico di Mitrou-Long, che poco dopo segna anche da tre 36-25 con 3'11", timeout De Raffaele. Tecnico a Tonut e libero di Della Valle. La guardia della Germani mette due liberi con 2' sul cronometro +14. Vitali accorcia per uno strappo 0-6 che riavvicina le due squadre 39-31, e timeout Magro.  Arrivano due liberi per Moss (2/2) e Phillip (1/2). Nei secondi finali realizza Mitrou-Long 43-32.

3° quarto - Phillip e Mitrou-Long aprono il secondo tempo. Della Valle porta lo scarto a +13 con 3' circa, Tonut accorcia, Stone piazza la tripla al 25' ma Brescia è sempre avanti 54-42. Uno 0-4 strappato a fatica viene vanificato dalla bomba di Mitrou-Long, con i lombardi che non rallentano il ritmo. E lo 0/2 di Echodas in lunetta sancisce ancora lo scarto in doppia cifra 63-51.

4° quarto - La zona orogranata mette in difficoltà Brescia, che accusa il colpo: Watt e Brooks limano al 63-58 dopo 90 secondi. Il break cresce fino a 0-10, e la tripla di Bramos vale il 63-61. La crisi della Germani si chiude, solo dopo che Tonut fallisce la tripla del sorpasso 67-61 al 34′. Moss esce per falli, ma Della Valle & C. tornano a volare nonostante il timeout di De Raffaele. Al 36’30” è di nuovo +11 Brescia (73-62). La Reyer lotta, senza troppa fortuna: Stone piazza una tripla di tabella, ma Dekka Valle infila un missile da nove metri, e la vittoria non sfugge agli uomini di Magro.

Germani Brescia - Umana Venezia 80-69 (23-17; 43-32; 63-51).

Germani: Gabriel 5, Moore 5, Mitrou-Long 14, Petrucelli 9, Della Valle 24, Eboua 2, Burns, Parrillo, Cobbins 12, Laquintana, Rodella ne, Moss 9. All. Magro

Umana Reyer: Stone 9, Bramos 7, Tonut 6, De Nicolao 6, Sanders 1, Phillip 4, Echodas 6, Mazzola, Brooks 4, Cerella ne, Vitali 7, Watt 19. All. De Raffaele.