LBA - La Unahotels Reggiana vince di forza sulla Vuelle Pesaro

29.03.2021 22:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - La Unahotels Reggiana vince di forza sulla Vuelle Pesaro

Nella Unipol Arena di Bologna si incontrano questa sera di lunedì, nel posticipo della 24esima giornata, Unahotels Reggio Emilia e Carpegna Prosciutto Pesaro. I padroni di casa dopo l'eliminazione dalla FIBA Europe Cup cercano punti salvezza importantissimi, mentre la formazione allenata da Jasmin Repesa vuol tornare alla vittoria dopo il periodo di appannamento seguito alla Coppa Italia. Palla a due ore 20:30, diretta Eurosport player.

1Q - Sims apre le marcature della gara, ma Tambone risponde con la tripla 2-3 dopo 1'. Sims è dominante e si ripete per il 4-3, poi ci aggiunge due liberi, poi Taylor e Kyzlink ci mettono due triple. C'è anche spazio per Lemar per il break 12-0 al 4' 14-3 chiuso dalla bomba di Filipovity al 5'. Filloy tiene sveglia la Reggiana e Massenat allunga il controbreak marchigiano 0-7 14-10. Baldi Rossi e Cain arricchiscono il tabellino, poi Johnson e Koponene da tre riallungano per gli emiliani. Delfino e Massenat cercano di fermare lo slancio dei padroni di casa, e rientrano a -5. Taylor è preciso in lunetta come Koponen per il 25.16 al 10'.

2Q - Robinson e la schiacciata di Baldi Rossi illuminano il secondo quarto. Quattro punti di Lemar e bomba di Taylor per il nuovo allungo reggiano 34-20. Al 14' Massenat risponde ma Kyzlink e Koponen vanno per il massimo vantaggio 39-22 al 15'. Dal timeout di Repesa esce la tripla di Filipovity, che con Cain e la bomba di Delfino vale il nuovo -9 subito rintuzzato dall'arco da Leonardo Candi. La Unahotels comanda ai rimbalzi ma arriva il terzo fallo di Sims; Cain fa 3/4 ai liberi ma fra le due serie segna Lemar 44-33 al 19'. Cain torna a segnare da sotto, ma il buzzer beater di Brandon Taylor manda tutti all'intervallo sul 47-35. 11 a testa per Taylor e Cain.

3Q - Johnson e Massenat aprono il secondo tempo, Taylor dirige le azioni e segna con grande autorità 56-39. Koponen sigla il +20 con una tripla (siamo 8/14) in un break 11-0 al 24'. Timeout Repesa, ma al rientro arriva la bomba di Candi che completa un gran lavoro difensivo. E a cavallo del 26' Ariel Filloy esplode due triple che il timeout lo fanno chiedere a Caja 62-45. Ma è Pesaro in confusione: Koponen mette un'altra tripla (4/6 al momento) per il nuovo +20, Filloy perde palla al 24esimo secondo. Vicini alla capitolazione, i marchigiani replicano con la terza tripla di Filipovity, che poi schiaccia per il -15. Jumper di Johnson +17, ma Koponen regala tre liberi a Tambone 3/3 con 1'28". Reggio Emilia accusa un piccolo rilassamento nella concentrazione e Robinson segna da tre al sesto tentativo -11. Johnson da sotto di prepotenza chiude il break 0-6 per il 69-56 al 30'.

4Q - 4-0 in ingresso quarto della Unahotels chiuso dalla tripla di Tambone, ma l'inerzia non sembra aver cambiato indirizzo. Johnson e Candi infatti mettono insieme un altro 4-0 77-59 al 34'. Cain e Delfino cercano di rilanciare la Vuelle, con in mezzo un libero di Taylor 78-63. Dalla persa di Lemar il contropiede di Drell per il nuovo -13 con 4'31", ma Kyzlink e Johnson hanno quattro falli. Taylor torna in lunetta e stavolta fa 2/2 e Repesa con 4'04" chiede minuto di sospensione. Con 3'43" il quinto di Johnson, e Drell fa 1/2. La pressione di Pesaro è piuttosto incerta, Sims trova due liberi, ma Robinson segna da tre 82-69. Niente paura da un lato, Lemar piazza il gioco da tre punti; ma dall'altro Robinson prende una seconda tripla consecutiva 85-72. A segno Sims, ma arriva il quinto di Kyzlink e i liberi di Delfino al 39'. C'è poco da fare: la Reggiana non molla la doppia cifra di vantaggio fino alla sirena. Prima vittoria in campionato con Attilio Caja che chiude una striscia di sei sconfitte consecutive.

Il commento: Per lunghi tratti la Reggiana sembra avere una marcia in più, e Brandon Taylor è il metronomo perfetto (21 punti, 2 rimbalzi, 4 assist, 8 falli subiti, 28 valutazione). Il lavoro più importante di Caja è di aver limato i passaggi a vuoto della squadra, che la Vuelle vorrebbe trovare per infilarsi, ma non c'è trippa per gatti stasera. E più per la prestazione che per la sconfitta che si apre la crisi di Pesaro, visto che l'alibi dell'assenza di coach Repesa è definitivamente scomparso.

Unahotels Reggio Emilia - Carpegna Prosciutto Pesaro 91-79. Boxscore: 21 Taylor, 14 Koponen, 13 Lemar, 12p+10r Sims, 10 Johnson e Candi, 7 Kyzlink, 4 Baldi Rossi per Reggio Emilia; 14 Delfino, 13 Cain, 11 Tambone, Robinson e Filipovity, 8 Massenat e Filloy, 3 Drell per Pesaro.