LBA - Treviso, Menetti e la doppia prima volta contro Reggio Emilia

07.12.2019 16:37 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Treviso, Menetti e la doppia prima volta contro Reggio Emilia

Prima volta per la De'Longhi Treviso ad affrontare la Grissin Bon Reggio Emilia (palla a due ore 19:00, diretta Eurosport player) e prima volta da avversario per l'allenatore dei veneti Max Menetti, che della Reggiana è stato head coach dal 2010 al 2018, dopo diversi anni da assistente, con due finali scudetto, la Supercoppa Italiana nel 2015, l'Eurochallenge 2013-14, il titolo di Legadue 2011-12.

Alla presentazione del match Menetti non nasconde un poco di commozione: "Non sarà per me una partita come tutte le altre, per quello che è stata innanzitutto la mia vita, la mia vita reggiana, i rapporti che sono rimasti più forti con i componenti della società. In un altro senso invece è una apatita come tutte le altre, e cioè io e i miei ragazzi la vogliano vincere a tutti i costi.

Abbiamo recuperato tutti, ed è un'ottima notizia. Stanno tutti abbastanza bene, e adesso la sfida è mantenere inalterata la mentalità e il senso di urgenza che veniva da una situazione di assenze come nelle due sfide precedenti, Roma e Trieste. Così sarà qualcosa in più; invece se ci si siede e si disperde l'energia di chi rientra allora sarà un problema, come ho detto ai ragazzi. Sarà una partita molto dura rientriamo al PalaVerde dopo tre settimane.

Reggio Emilia è stata la mia società per molti anni. Una società di mentalità e tradizione, valori che la società trasmette ai giocatori; una società che storicamente dopo annate molto difficili ne fa sempre di grandi. Mi aspettavo una squadra da primi posti e possono esserlo per il fatto che hanno due giocatori per ogni ruolo. E anche giocatori di grande esperienza europea a parte il rookie Pardon. probabilmente non hanno ancora trovato il loro equilibrio definitivo, spero che lo trovino da lunedì."