A2 Femminile - Sud: San Giovanni Valdarno da -19 a +2, Faenza sconfitta

10.06.2021 00:24 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Sud: San Giovanni Valdarno da -19 a +2, Faenza sconfitta
© foto di Giacomo Focardi

La Bruschi San Giovanni Valdarno risorge nell'ultimo quarto e, grazie al canestro della vittoria di De Pasquale, si prende Gara 2 contro la E-Work Faenza: 66-64 al PalaGalli, verdetto rimandato a Gara 3.

In un PalaGalli decisamente caloroso, c'è grande equilibrio per tutta la prima frazione, chiusa 14-15, poi come in Gara 1 arriva il break di Faenza: parziale di 1-13 per la formazione romagnola guidata dalle ottime Policari (15) e Vente. Il vantaggio lievita addirittura sul +17 per una tripla ancora di Policari, poi San Giovanni Valdarno riprende un po' di fiato con la bomba di Slim e quattro punti in fila di una rediviva Nativi, per il 27-39 al riposo.

Non cambia lo spartito nella terza frazione, in cui viene fuori una scatenata Brunelli con due bombe che spaccano la partita e portano Faenza sino al massimo vantaggio (che lievita sul 39-57 sul libero di Soglia). Timido tentativo di rientro di San Giovanni Valdarno guidato da Olajide, ma il passivo è ancora netto all'inizio dell'ultimo parziale. Missanelli (top scorer con 18 punti), Olajide e Nativi ci provano ancora e portano San Giovanni sino al -7, Faenza risponde con Vente e Schwienbacher per tornare di nuovo in doppia cifra di scarto. Le romagnole sembrano aver perso un po' il controllo del punteggio, e la Bruschi guidata dalla solita Missanelli e da Slim va sul -1 con poco più di 2'30" da giocare. Policari inventa il 61-64 di Faenza a 1'13", ma con 33" da giocare arriva il gioco da tre punti di Missanelli per la parità: si decide tutto negli ultimi possessi, da una parte errore di Ballardini, dall'altra parte De Pasquale mette il canestro della vittoria allo scadere con un bel tiro dalla media (unico canestro dal campo della partita della guardia), è 66-64, festa Bruschi a fine gara.

Si va dunque a Gara 3, domenica alle 18 al PalaBubani la sfida decisiva per la promozione in Serie A1.

Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno - E-Work Faenza 66 - 64 (14-15, 27-39, 43-58, 66-64)
BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai NE, Bona* 4 (1/7 da 2), Sasso, De Pasquale* 3 (1/2, 0/4), Nativi* 10 (3/4, 1/2), Missanelli* 18 (1/4, 3/6), Cecili 3 (0/1, 1/1), Togliani NE, Valensin 3 (0/0, 0/0), Slim* 13 (2/5, 3/9), Olajide 12 (5/8 da 2), Gregori
Allenatore: Franchini A.
Tiri da 2: 13/31 - Tiri da 3: 8/24 - Tiri Liberi: 16/25 - Rimbalzi: 38 14+24 (Olajide 9) - Assist: 8 (Missanelli 3) - Palle Recuperate: 8 (Nativi 4) - Palle Perse: 13 (Slim 3)
E-WORK FAENZA: Franceschelli* 4 (1/4, 0/1), Schwienbacher* 4 (2/3, 0/2), Franceschini NE, Morsiani* 4 (2/5, 0/2), Ballardini 6 (0/3, 1/3), Caccoli, Policari* 15 (5/9, 1/4), Soglia 3 (1/2 da 2), Meschi 2 (1/1, 0/1), Brunelli 9 (0/1, 3/3), Vente* 12 (4/8 da 2), Porcu 5 (1/3, 1/1)
Allenatore: Sguaizer D.
Tiri da 2: 17/39 - Tiri da 3: 6/17 - Tiri Liberi: 12/16 - Rimbalzi: 35 10+25 (Vente 8) - Assist: 3 (Porcu 2) - Palle Recuperate: 9 (Porcu 5) - Palle Perse: 17 (Policari 4) - Cinque Falli: Schwienbacher

(Foto Giacomo Focardi)