A2 Femminile - Carugate, intervista al GM Paolo Gavazzi

31.03.2020 00:13 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Carugate, intervista al GM Paolo Gavazzi

Qual’è la situazione del basket femminile, e del basket in generale per la attuale stagione 2019/20 ? Nulla è ancora certo. La Federazione tace, solo qualche sparuta dichiarazione del Presidente Petrucci, che dice di attendere direttive dal CONI e dal Governo, però la fortissima sensazione è che per quest’anno, abbiamo finito qui. Ecco le parole del GM di Basket MappTools Blackiron Carugate, Paolo Gavazzi:

Dunque il nostro campionato di A2?
La Lega femminile, ha formalmente chiesto alla Federazione la sospensione definitiva dei campionati di A1 e A2, senza assegnazione scudetto, promozioni e retrocessioni, ora sta alla FIP formalizzare il tutto e disporre regole certe per il prossimo anno.
Possiamo allora ritenere chiusa la stagione ?
Purtroppo sì, anche se non è ufficiale, non riprenderemo più ne il campionato di A2 ne i vari campionati giovanili e quello che più mi dispiace è il mini torneo delle nostre Gazzelle di 8-9 anni, di Basket Academy, bloccate proprio il giorno del loro esordio. Peccato davvero, ma la sicurezza e la salute delle nostre atlete viene prima di tutto.

Anche se si è giocato più o meno 2/3 delle manifestazioni, possiamo abbozzare un commento alla stagione ?
La A2 ha ottenuto il miglior risultato di sempre, ovvero dalla prima stagione in A2 di Carugate, che risale al 2004/05. Quarto posto con 12 vittorie su 19 turni giocati, nonostante i tanti infortuni a partire dalla sfortunatissima Francesca Gambarini. Una stagione indimenticabile per noi tifosi, tante soddisfazioni tra cui la qualificazione, per la prima volta, alle finali nazionali di Coppa Italia. Anche il settore giovanile stava ben comportandosi. Le Under 18 regionali ben oltre le previsioni alla fine del girone di andata, bene anche le Under 18 Elite, seppur con qualche fatica iniziale, peccato invece per le Under 16 Elite che avevano la qualificazione alle finali inter-regionali in tasca, fermate solo dal Covid. Anche il successo di iscrizioni al minibasket in rosa … insomma, ci siamo divertiti finchè si è potuto.

Come si potrà ripartire a Settembre ?
Sperando che a Settembre si sia archiviato il capitolo Covid-19. Sarà comunque dura, innanzitutto dobbiamo aspettare che vi siano regole certe, sui campionati, sui costi, sugli spazi palestre, stiamo pensando ad uno sconto sulle iscrizioni delle giovanili, visto che questa stagione non abbiamo potuto fornire un servizio continuativo,  il minibasket invece era gratuito, speriamo di poterlo attuare ancora a costo zero. Riguardo la prima squadra ci piacerebbe poter riconfermare tutto il gruppo, incluso lo staff tecnico, per mettere la ciliegina sulla torta ad una stagione in cui è mancato l’atto finale, dobbiamo però prima confrontarci con i nostri sponsors, sarà la loro disponibilità a fare la differenza, sono sicuro che nei modi e tempi giusti, avremo il loro sostegno, così comesiamo sicuri di avere il supporto dell’Amministrazione Comunale, tutti abbiamo voglia di ricominciare, ci vuole però una programmazione e una visione più ampia di quella che possiamo ora avere