Siena e Barcellona, palazzetto nuovo : chi deve e chi no?

09.10.2013 12:18 di Umberto De Santis   Vedi letture
xavier faus
xavier faus

Le due società di basket che fino ad oggi hanno giocato l'Euroleague in deroga sono Barcellona e Siena. E questo nonostante che le medie ufficiali di rpesenza di pubblico a Siena siano più alte di molte delle altre società che partecipano al campionato europeo per club. Adesso è polemica quotidiana la realtà che la Montepaschi giocherà la prossima stagione continentale nel PalaMandela di Firenze, che nella testa del board Euroleague significa più notorietà e più soldi.

Invece sembra che il barça potrà tranquillamente procrastinare a chissà quando la sua adesione ai diktat di Bertomeu. Ieri sera, ai microfoni di una trasmissione spagnola Primer Toc su RAC1, il vicepresidente economico del club catalano Xavier Faus, tra un trasferimento calcistico multimiliardario e un altro, ha trovato lo spazio per parlare di basket. Del recupero degli infortunati Navarro e Lorbak, e del fatto che il nuovo palasport si farà "perchè ci costringe l'Euroleague" ma senza indicare alcuna data per la realizzazione. Lo scorso anno aveva parlato di tempi biblici come il 2019 o il 2020, perchè non avrebbero ancora deciso "se da 10, 15 o ventimila spettatori" e comunque sempre dopo il progettato nuovo campo di calcio.

link: https://soundcloud.com/rac1oficial