Impressionanti vittorie del Galatasary sull'Olympiakos e del Barcellona sul Maccabi

27.01.2012 01:44 di Michele Sganzerla   Vedi letture
Impressionanti vittorie del Galatasary sull'Olympiakos e del Barcellona sul Maccabi

Nelle gare del giovedì del secondo turno di Top 16 tutti i pronostici, le statistiche e le previsioni sono finite direttamente nel cestino. Nelle uniche due gare in programma si è visto tutto e il contrario di tutto a partire dalla gara di Istanbul dove lo stra favorito Olympiacos è uscito clamorosamente sconfitto dal campo del Galatasary 78-77 dopo un tempo supplementare. Nel primo quarto la partita è equilibrata, nessuna delle due formazioni riesce a impadronirsi subito della partita e il primo periodo finisce sul punteggio di 15 pari. Nel secondo quarto i padroni di casa provano la fuga grazie a un incredibile parziale di 27-13 con Lucas (17, 3rim, 2ast, 2p.r., 14val) e Andric (10, 5rim, 2p.r., 8val) sugli scudi. Nel terzo quarto l’Olympiacos riesce a tornare a -10 grazie ai canestri di Hines (11, 4rim, 4ast, 14val) e Printezis (14, 5rim, 16val), ma la definitiva rimonta avviene nell’ultimo periodo dove Spanoulis (24, 6rim, 3ast, 20val) e Gecevicius (9, 9val) propiziano un parziale di 12-2 che porta il punteggio sul 59-59. Con 31” sul cronometro Hines tiene a -1 l’Olympiakos sul 63-62. A pochissimi secondi dalla sirena Lakovic (16, 3rim, 3ast, 20val) segna i liberi del +3 Galatasary ma Sloukas (10, 2rim, 3ast, 11val) con una bomba da 14 metri sulla sirena manda tutti all’overtime. Nel supplementare Lucas segna 6 dei 9 punti messi a segna dal Galatasary, incluso il canestro della vittoria a 27” dalla sirena visto che sia Gecevicus, che Sloukas, sbagliano i rispettivi tiri che avrebbero dato la vittoria all’Olympiakos.

Nell’altra partita della serata, ci si aspettava una gara equilibrata e tirata fino all’ultimo secondo se non fosse per un quarto periodo del Barcellona a dir poco devastante (27-15 il parziale). I blaugrana battono 71-57 il Maccabi Tel-Aviv davanti agli 11 mila della Nokia Arena. I primi 10 minuti sono tutti dei padroni di casa che partono forte chiudendo il quarto avanti di 7 punti. Nel secondo quarto il Barça riporta la gara in parità sul 29-29 con cui si va al riposo lungo. Nel terzo periodo il Maccabi rimane a contatto degli ospiti finendo sotto solo di -2 il periodo. Nell’ultimo parziale i gialloblù si riportano avanti sul 51-49 ma grazie a un parziale di 22-6 il Barcellona porta a casa un’importantissima vittoria che li spara dritti al comando del girone H. Per il Barcellona il top scorer è Lorbek con 18 punti (4rim, 24val), 14 invece per Vazquez (7rim, 18val) e 13 per Ingles (9rim, 3ast, 18val). Per il Maccabi il migliore è Langford con 17 punti, l’unico assieme a Mallet (12, 10val) a finire in doppia cifra.


Tutti i risultati e le classifiche al termine del secondo turno:

CSKA Mosca vs. Anadolu Efes 96-68
Real Madrid vs. Montepaschi 69-88
Fenerbahce Ulker vs. EA7 Armani 65-63
Gescrap BB vs. Unicaja 85-70
Panathinaikos vs. Unics 83-89
Bennet Cantù vs. Zalgiris Kaunas 79-78

GS Medical Park vs. Olympiacos 78-77
Maccabi Electra vs. Barcelona Regal 57-71


GRUPPO E
CSKA Mosca 2-0
GS Medical Park 1-1
Anadolu Efes 1-1
Olympiacos Piraeus 0-2

GRUPPO F
Montepaschi Siena 2-0
Gescrap BB 1-1
Real Madrid 1-1
Unicaja 0-2

GRUPPO G
Unics Kazan 2-0
Panathinaikos 1-1
Fenerbahce Ulker 1-1
EA7 Emporio Armani 0-2

GRUPPO H
FC Barcelona Regal 2-0
Bennet Cantù 1-1
Maccabi Electra 1-1
Zalgiris Kaunas 0-2


Le gare del prossimo turno:

Gruppo E
1 feb. Olympiacos vs. Anadolu Efes ore 19:45
2 feb. CSKA Moscow vs. GS Medical Park ore 17:15

Gruppo F
1 feb. Real Madrid vs. Gescrap BB ore 20:45
2 feb. Unicaja vs. Montepaschi Siena ore 20:45

Gruppo G
1 feb. Unics vs. EA7 Emporio Armani ore 17:00
2 feb. Fenerbahce Ulker vs. Panathinaikos ore 19:30

Gruppo H
2 feb. Bennet Cantù vs. Maccabi Electra ore 20:45
2 feb. Barcelona Regal vs. Zalgiris Kaunas ore 20:45