LIVE BCL - Lo Szombathely vince, ma è eliminato insieme alla Happy Casa Brindisi

28.01.2020 19:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE BCL - Lo Szombathely vince, ma è eliminato insieme alla Happy Casa Brindisi

La Happy Casa Brindisi in Ungheria per una sfida-spareggio con lo Szombathey, alla penultima gara di regular season. Dopo le celebrazioni del ricordo di Kobe Bryant, arriva un primo quarto di studio che si rivela un testa a testa.

A Reddic risponde Stone al 2' 2-3 con la prima di una serie di triple che caratterizza il primo tempo dei pugliesi (8/13 all'intervallo). Il Falco piazza il break 12-0, Stone  ci mette quattro punti, Zoltan Perl, già visto in Italia a Capo d'Orlando, da tre ferma il rientro della Happy Casa, che alla lunga risale con Sutton e Campogrande. Filipovity da tre fa 26-23 al 10'.

Riparte alla grande Brindisi, ritrovando concentrazione e dimostrandosi superiore agli ungheresi. E se Sutton e Stone portano al pareggio a quota 28, l'ingresso di John Brown al 13', le triple di Campogrande e Zanelli fanno volare a un vantaggio interessante che Adrian Banks sulla sirena dell'intervallo concretizza con la bomba del 44-53.

Washington da il via alle danze, con uno Szombathely che cerca di dare più ritmo e aggressività. Reddic e Curry riavvicinano gli ungheresi, che però esauriscono presto il bonus, ma arrivano a 53-55 al 24'. La tripla di Gaspardo allontana il pareggio, ma quella di Filipovity pareggia a quota 58. Vitucci prende finalmente timeout, causa rottura prolungata al 25'. Varadi da tre sorpassa al limite dei 24", poi arriva il +5 di Reddic. Scaramuccia tra Sutton e Curry: fallo di Curry e antisportivo di Sutton, che fa 2/2 mentre l'avversario 1/2 64-60 con 3'15". Benke contropiede e schiacciata, ma Stone piazza la quinta bomba personale, Banks la sua dall'angolo ed è parità con 1'33". A Benke risponde Sutton, Zanelli gioca una buona azione che Banks finalizza col sorpasso 68-70 al 30'.

Si presenta John Brown, difesa e canestro del +4. Ma lo Szombzthely reagisce, piazza il +4 e ottiene la persa di Thompson, e Reddic passa avanti 74-72 con 8'13". Perl porta il parziale a 8-0, ma solo con 5'10" - dopo una serie inenarrabile di cavolate delle due squadre - Sutton segna 76-72 ma Brindisi è sempre in confusione. Filipovity segna, e sulla persa di Banks subisce l'antisportivo di Sutton che finisce qui la sua partita. Ambiente molto caldo adesso, la sicurezza accompagna Sutton negli spogliatoi e qualche fan va dietro la panchina brindisina a tirare botte al vetro. 4'37" alla sirena, 2/2 di Filipovity. Banks guadagna il fallo in attacco di Curry e serve l'assist a Campogrande da tre 80-77. Invece Hooker e Curry (da tre) fanno scappare il Falco a +8 ma viene a mancare la risposta pugliese, figlia di troppa confusione con la rimessa in attacco buttata via da Banks per aver pestato la linea. Reddick 2/2 e +10, Banks segna da tre punti ma Filipovity trova schiacciata in contropiede per fallo non chiamato per Brindisi. Ultimo minuto senza acuti per la Happy Casa , 93-83. E' la settima sconfitta in altrettante tarsferte, nonché eliminazione per la formazione italiana. Anche per il Falco, visto che il Besiktas in casa supera il Neptunas.

Falco Szombathely - Happy Casa Brindisi 93-83. Boxscore: 22 Reddic, 18 Perl e Filipovity, 11 Varadi per il Falco; 19 Stone, 18 Banks, 14 Sutton, 13 Campogrande, 5 Thompson, Gaspardo e Zanelli, 4 Brown.