LIVE BCL - Happy Casa Brindisi sconfitta dal buzzer di Ennis per il Zaragoza

04.02.2020 21:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE BCL - Happy Casa Brindisi sconfitta dal buzzer di Ennis per il Zaragoza

La già eliminata della prima fase Happy Casa Brindisi va a chiudere la sua FIBA Champions League 2019/2020 con il match interno al PalaPentassuglia contro il Zaragoza. La squadra spagnola è in un buon momento, al secondo posto in Liga Endesa e al primo nel gruppo D di BCL. Per gli uomini di Vitucci solo una impresa orgogliosa per salutare il pubblico salentino e rituffarsi in campionato. Palla a due ore 20:00, diretta Eurosport player. Solo quattro americani a referto per la Happy Casa

Ci vogliono quasi 2' per il canestro di Brussino, Gaspardo fa l'assist alla schiacciata di Sutton, e si comincia a rompere il ghiaccio. Gaspardo in lunetta 1/2, Hlinason sfrutta i 215 centimetri, ma Brown fa 5-4 con 6'27". Hlinason 1/2 e la tripla di Brussino lanciano Saragozza, ma Zanelli trova la prima bomba brindisina e Sutton schiaccia un contropiede 10-8 al 6'. Hlinason guadagna ancora due liberi e pareggia. Fallo di Radovic sul tentativo da tre di Ikangi, che fa 2/3 e con 3'19" la tripla di Banks strappa il +5 Happy Casa. Banks manca la fuga e il gioco da tre punti di Radovic accorcia. Campogrande soffia la palla a Ennis e serve Ikangi 17-13. Ennis si fa perdonare e finisce 17-15.

Ennis è caldo e apre il secondo periodo con 5 punti. Liberi di Ikangi per l'Happy Casa, ma Radovic fa 19-24 con un gioco da tre punti. Brindisi risponde con un parziale guidato da Stone e Banks: vantaggio, 27-26, e timeout Zaragoza. Sei di fila di Radovic per il controsorpasso spagnolo, 31-32. A segno Zanelli, potenziale gioco da tre punti. Doppio errore al tiro per Zaragoza e Zanelli, ancora, colpisce da tre: 37-32. Due liberi di Stone regalano il +7 a Brindisi al 18'. Tornano a segnare gli ospiti con Brussino, che spara poi da tre. Serie di liberi per Brindisi, poi la tripla di Stone che chiude il primo tempo 46-41.

Ennis e Brussino firmano lo strappo iniziale del Saragozza; il sorpasso non arriva grazie al 2+1 di Brown. Benzing e Radovic approfittano del tecnico a Tyler Stone per il 49-50 con 7'27". Controsorpasso con Brown e Zanelli; gli spagnoli arrancano, e dopo un timeout 1/2 ai liberi di Sutton per il 7-0. Hlinason accorcia con 4'13". Brindisi ha l'energia di Stone, che schiaccia su rimbalzo e Banks in lunetta con i bonus esauriti 60-52 al 27'. Seeley tripla aperta prima, poi gioco a due con Tryggvi Hlinason in due occasioni consecutive per il 60-60, e il timeout è per Vitucci. Ma il break spagnolo arriva a +9 con un libero di Barreiro. Brindisi non molla: due liberi di Gaspardo, rubata di Brown e contropiede vincente per il 64-61 al 30'.

Stone da tre + Gaspardo: la Happy Casa tenta la fuga 69-61 in apertura. Barreiro e Zanelli si scambiano le triple, ed è 74-67 al 33'. Otto punti di fila di Seeley riportano Saragozza a -1, e la tripla di Sutton al 35' riallunga per i pugliesi. Adesso è Alocen che tiene gli aragonesi sulla scia di Brindisi. Gaspardo fa 84-78 con 3'56", Seeley e Hlinason strappano il -1 ancora una volta al 37'. Sutton (3+1) e Benzing da tre tengono il +2 di casa entrati negli ultimi 2'. Alocen rimonta in entrata per l' 88-88. Bonus esaurito, e Sutton attacca e va in lunetta +2 con 1'14". Alocen ci riprova, il rimbalzo è di Gaspardo, il pubblico si scalda e l'italiano guadagna il fallo di Brussino. Buono il primo, Hlinason prende rimbalzo sul secondo. Benzing in lunetta, fa 2/2, timeout Vitucci. A vuoto l'attacco pugliese, Seeley va in contropiede e si prende i liberi 1/2, parità. Stone e Zanelli pasticciano e perdono palla con 2,5 secondi. Timeout Fisac, Saragozza. Poi Ennis sulla sirena piazza il buzzer beater 91-93.

Happy Casa Brindisi - Casademont Saragozza 91-93. Boxscore: 18 Sutton, 16 Brown, 14 Zanelli e Stone, 12 Gaspardo, 11 Banks, 6 Ikangi per Brindisi; 16 Seeley, 14 Hlinason e Radovic, 13 Ennis, 12 Brussino, 11 Benzing, 7 Alocen per il Saragozza.