NBA Finals - Lakers, per Jimmy Butler e Miami non è ancora finita

05.10.2020 06:57 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA Finals - Lakers, per Jimmy Butler e Miami non è ancora finita

Gara 3 sempre con gli assenti Dragic e Adebayo per Miami, Lakers in fiducia sul 2-0 ma guardinghi. Si parte con un alley-oop di LeBron James per Dwight Howard. Invece la difesa Heat è trasformata, Los Angeles perde cinque palloni in cinque minuti. Duncan Robinson riprende a tirare con successo, Anthony Davis va in panchina con due falli ben presto. 

L'aria è cambiata e gli Heat scappano due volte nel corso del match e per due volte vengono ripresi da un LeBron James che trova aiuto da Kuzma e Morris. due triple di quest'ultimo e il solito Rajon rondo danno un minimo vantaggio ai Lakers quando siamo entrati nell'ultimo quarto.

Jimmy Butler, che è già dentro una prestazione individuale da ricordare negli annali, trova sia la prestazione muscolare dei compagni sia i canestri di Herro e Olynyk per l'ultimo assalto alla diligenza. Los Angeles si sfilaccia, James non trova più gli appoggi per Davis ma quasi vuole vincerla da solo. 

Non c'è conforto nemmeno nei rimbalzi d'attacco. Così tutte le palle degli Heat passano nelle mani di Butler, e con la tripla doppia arriva anche il 2-1. In attesa di Dragic e Adebayo.

Miami - Los Angeles 115-104 (1-2). Boxscore: 40p+11r+13as Butler, 17 Herro e Olynyk, 13 Robinson, 12 Crowder per gli Heat; 25p+10r+8as James, 19 Morris e Kuzma, 15 Davis per i Lakers.