Serie C - Virtus Imola, ad Anzola con coraggio

14.12.2019 01:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Virtus Imola, ad Anzola con coraggio

Continua la corsa dell’Intech Virtus Imola in campionato. Sabato 14 dicembre, i gialloneri faranno visita ad Anzola, bella realtà del girone che naviga a vista proprio di Dalpozzo e compagni.

Attualmente Imola ed Anzola condividono la stessa piazza in classifica, a cavallo tra le caselle 8 e 9, che vorrebbero dire playoff e salvezza diretta al termine della regular season.

Dopo il brillante successo casalingo contro il roccioso Gaetano Scirea, la Virtus è chiamata a confermare quanto di buono prodotto nell’ultimo intenso periodo, in casa di una delle mine vaganti del campionato. Coach Marco Regazzi sta lavorando a ranghi completi in allenamento e questo sta favorendo la riuscita di schemi ed intesa tra i ragazzi in campo.

Anzola propone una rosa ricca di elementi già collaudati ed esperti come i due Parmeggiani, Caroldi, De Ruvo, Baccilieri, Villani e Donati. Che sono anche le più prolifiche bocche da fuoco della squadra.

La guardia Simone Parmeggiani e il play Mattia Caroldi stanno viaggiando a vele gonfie con buone medie (16,78 e 12,50 nello specifico), ma buone medie le abbracciano anche l’ala pivot Agostino Donati (9,8), Federico Parmeggiani (8,73), Michele Villani (8,55) e Giorgio Baccilieri (10,67).

L’Intech risponde con Ante Planinic che ha avuto un ottimo impatto sulla C Gold (13,5), Marco Barattini (15,38), Lorenzo Dalpozzo (6,73), Danilo Errera (8,62), Luca Agatensi (7,36) e Ivan Begic (20,45), ovvero il miglior tiratore del campionato, insieme ad Alex Percan, ma l’unico ad aver giocato tutte le 11 partite finora in programma.

L’inizio della stagione dei biancoazzurri di coach Spaggiari vive alti e bassi, con le vittorie 65-53 all’esordio contro il rinnovato Guelfo Basket e 85-78 a Molinella alla 4° giornata. Nel mezzo due ko con Lg Competition (63-79) ed Olimpia Castello (65-68). Quindi tre sconfitte consecutive contro formazioni indiziate per la lotta promozione: Scandiano (75-84), Bologna Basket (55-85) e Basket Lugo (78-82), prima del capolavoro vero e proprio ottenuto il 17 novembre al PalaPalestre contro la forte Ferrara Basket, superata 73-69 a domicilio. Prima dell’harakiri a Montecchio contro la Pol. Arena (62-68), i biancoazzurri vincono in casa 72-70 contro Gaetano Scirea Bertinoro. Nell’ultimo turno di campionato, altro squillo importante per Anzola che supera a domicilio la Virtus Medicina 78-68, cogliendo un altro importante risultato in vista della corsa ai playoff.

Palla a due alle ore 21,00.

Il roster dell’Anzola Basket

1                 Carpani Manuel

3                 Parmeggiani Federico

7                 Bortolani Roberto

8                 Parmeggiani Simone

12               De Ruvo Mattia

13               Perini Leonardo

15               Baccilieri Giorgio

20               Villani Michele

22               Venturi icola

41               Muzzi Tommaso

67               Caroldi Mattia

77               Cappelli Carlo Alberto

99               Donati Agostino

All:             Spaggiari Luca

12° giornata

14/12/2019      Anzola Basket-Intech Virtus Imola

14/12/2019      Basket Lugo-Lg Competition

14/12/2019      Ferrara Basket-Guelfo Basket

14/12/2019      Gaetano Scirea-Fiorenzuola

14/12/2019      Bologna Basket-Olimpia Castello

14/12/2019      Pol.Arena-Virtus Medicina

15/12/2019      Bmr Reggio Emilia-Molinella

Classifica:

Fiorenzuola 20, Olimpia Castello 16, Bmr Reggio Emilia 14, Virtus Medicina, Ferrara Basket, Bologna Basket e Lg Competition 12, Intech Virtus Imola e Anzola Basket 10, Gaetano Scirea, Basket Lugo e Pol.Arena 8, Guelfo Basket e Molinella 6