Serie C - Pescara Basket: vittoria nel derby con l'Amatori Pescara

28.04.2021 00:18 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Pescara Basket: vittoria nel derby con l'Amatori Pescara

La Pescara Basket si aggiudica anche il derby stracittadino di ritorno con l’Amatori Pescara e consolida il secondo posto in graduatoria. Dopo un avvio negativo, Capitnelli e compagni recuperano il gap, che aveva toccato anche i sedici punti nella seconda frazione, per poi dilagare nel corso del secondo tempo e controllare agevolmente il finale.

L’avvio di gara è disastroso per i biancazzurri, che subiscono le iniziative di Fornara e Dondur e dopo sette minuti di gioco devono rincorrere già di quattordici lunghezze sul 9-23. Staselis prova a scuotere i suoi, ma i ragazzi di coach Vanoncini fanno enorme fatica a trovare la via del canestro, concedendo spazi in difesa nei quali l’Amatori riesce ad infilarsi a proprio piacimento e primi dieci minuti che si chiudono sul 15-27.

Pucci e Staselis provano a scuotere la Pescara Basket in avvio di seconda frazione, ma Dondur è scatenato sotto i tabelloni e con la collaborazione di Di Giandomenico porta l’Amatori al massimo vantaggio sul 21-37 al 16’ minuto. Capitanelli, però, prende per mano i suoi e con un paio di conclusioni pesanti da la scossa ai biancazzurri, i quali grazie anche a Staselis, Raupys e Pucci confezionano un controbreak di 16-0 grazie al quale impattano sul 37-37 al 18’ minuto. Seguono un paio di minuti di botta e risposta e con altissima tensione in campo, con Capitanelli che commette il suo terzo fallo proprio a pochi secondi dall’intervallo lungo. Un coast to coast di Raupys permette, però, ai biancazzurri di rientrare negli spogliatoi per la pausa di metà gara sul 46-44.

I biancazzurri partono bene nel terzo periodo, toccando il +10 sul 54-44 al 23’ minuto con Staselis, Raupys e Grosso in evidenza.  Del Sole è un leone in difesa e si batte a rimbalzo con successo, con il divario che si allunga fino al +14 sul 58-44 al quindicesimo minuto. L’Amatori è palesemente in difficoltà, con i biancazzurri che toccano il massimo vantaggio sul 63-47 al 27’ minuto, prima che un buon finale di quarto di Dondur (30 i suoi punti al trentesimo minuto) consentisse i suoi di dimezzare il divario fino al -8 (65-57) al suono della terza sirena.

Ma è solo un fuoco di paglia, con Del Sole, una tripla di Fasciocco e Raupys che riportano i biancazzurri sul +17 (74-57) in avvio di ultimo periodo, con la squadra di coach Castorina, poi espulso nel finale, che sprofonda sempre più sotto i colpi di Capitanelli e compagni, non trovando letteralmente mai la via del canestro, se non a babbo morto con un paio di realizzazioni di Mennilli.

C’è tempo anche per l’ingresso in campo dei giovanissimi Traorè e Najafi, con quest’ultimo che realizza anche il tiro libero in seguito all’espulsione del coach ospite, che fissa il risultato finale sull’81-64, permettendo quindi di consolidare il secondo posto in classifica dietro la capolista imbattuta Bramante Pesaro.

Prossimo turno per la squadra di coach Vanoncini sabato 1 Maggio sul campo della Vigor Matelica.

PESCARA BASKET-AMATORI PESCARA 1976 81-64 (15-27; 46-44; 65-57)

PESCARA BASKET: Najafi 1, Staselis 24, Masciopinto 5, Pucci 5, Perella n.r., Capitanelli 6, Del Sole 7, Seye n.e., Fasciocco 6, Traorè 0, Raupys 17, Grosso 10. Coach: Vanoncini.

AMATORI PESCARA 1976: Fornara 8, D’Onofrio 0, Di Giandomenico 10, Mennilli 13, Pietrantoni n.e., De Vincenzo 1, Dondur 30, Pacchioli n.e., Di Donato 2, Zacchigna n.e., Antonini n.e., Peres 0. Coach: Castorina.

Arbitri: Di Santo di Chieti e Pisetta de L’Aquila.

Usciti per cinque falli: Peres

Fallo antisportivo a Grosso al 14’.

Fallo tecnico a Staselis al 18’

Espulso l’assistente Solina al 18’

Fallo antisportivo a Capitanelli al  19’

Fallo tecnico alla panchina Amatori Pescara 1976 al 23’ minuto.

Espulso Castorina al 39’ minuto.