Serie B - Si comincia a definire il roster della Basketball Club Lucca

22.07.2019 19:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Si comincia a definire il roster della Basketball Club Lucca

Alla presenza di numerosi esponenti della stampa locale il Basketball Club Lucca nelle persone del Presidente Luisa Colombini Gnutti, del socio Avv. Storelli, del Ds Umberto Vangelisti e del coach Catalani hanno presentato tre nuovi componenti che andranno ad arricchire il roster della nuova squadra che dovrà affrontare a breve la difficilissima Serie B.

Marco Petrucci 27anni, Alessandro Banchi 21 e Kushchev Oleksandr chiamato Sasha, 29 anni, questa l’età dei nuovi acquisti, tutti quanti dotati di grande esperienza e tanta voglia di dimostrare di che cosa sono capaci

E’ stata anche l’occasione per parlare del girone in cui sarà posizionata la nuova compagine, la Federazione ha riunito nel girone A, tre regioni, non proprio aventi le caratteristiche di “continuità territoriale “ sono infatti il Piemonte con 5 squadre, la Toscana con 7 e la Sicilia con 3 e precisamente, Omegna, Alba, Oleggio, Valsesia e Domodossola per il Piemonte, Enic Pino Dragons, Montecatini, Empoli, San Miniato, Cecina, Piombino e Lucca per la Toscana, ed infine per la Sicilia, Palermo, Costa D’Orlando e Terranova.

Di seguito alcune note sui tre giocatori

Marco Petrucci un ragazzo viareggino del 1992, gioca guardia/ala piccola, alto 195 cm con alle spalle tanta esperienza, a 18 anni esordisce nel Bk Pistoia, a 20 è all’Altopascio in Dnc, dove rimarrà per 4 anni, nella stagione 2015/2016 salta in serie B con il Monsummano, poi ancora Montecatini e la stagione successiva ancora un cambio, sempre in serie B con la maglia del Raggiosolaris Faenza (Rekico) per due anni, con questi numeri, Pts 377, Ppg 11,8, Partite 32 Miglior score 22, media in carriera Ppg 9,3

Alessandro Banchi, grossetano di origine, figlio del più famoso Luca Banchi coach di grande talento, è nato nel 1998, il suo ruolo è quello del play. Ha iniziato a farsi notare fin dall’U15 con il Don Bosco Livorno e sempre nella città labronica ha continuato a giocare, sperimentando anche la B nella stagione 2015/16, l’anno successivo ancora con il Don Bosco Livorno in C Gold, poi un anno a Giulianova e infine la Pallacanestro Palestrina, sempre in Serie B. Le sue medie da Play sono più che buone Pts 235, Ppg 10,7, 22 partite giocate e un Best score da 25 per un totale di Ppg in carriera di 8,3

Kushchev Oleksandr, italiano di origini ucraine del 1990 e gioca centro dall’alto dei 201 centimetri, abituato a giocare dai 18 ai 25 minuti a partita, anche per lui molta esperienza maturata in giro per l’Italia, dal sud al nord e viceversa.

A 20 trova un posto con la Fulgor Omegna, poi è Dna con Perugia, seguono tre anni in Dnc passando dal Benevento, Mola e ancora Benevento, poi Virtus Roma, Dynamic Venafro in B ed infine la scorsa stagione nei Liones Bisceglie con queste medie, Pts 196, Ppg 6,3 31 partite giocate e una migliore prestazione di 13 punti --