Serie B - Secondo scivolone di fila per la LissoneInterni Bernareggio

La squadra di coach Matteo Cassinerio ha ceduto di misura alla Gemini Mestre dopo essere stata in vantaggio alla fine del terzo quarto.
10.10.2021 15:30 di Cristiano Comelli   vedi letture
Serie B - Secondo scivolone di fila per la LissoneInterni Bernareggio

BERNAREGGIO  - Avanti fino al terzo quarto, nell’ultimo è capitolata. La Lissone Interni Bernareggio archivia un’altra giornata amara dopo quella della sconfitta di Vicenza. Gli uomini di coach Matteo Cassinerio sono infatti stati sconfitti dalla Gemini Mestre per 76-73.  La buona vena realizzativa del duo Almansi- Quartieri non è stata sufficiente ad arginare l’offensiva veneta animata soprattutto dal cecchinaggio del duo Petrucci. Bortolin.

PRIMO QUARTO -  Mestre colpisce subito ma una tripla dell’ex Tezenis Verona Colussa riporta Bernareggio in scia. I padroni di casa sembrano soffrire la pressione ospite e Cassinerio chiama il timeout. Alla ripresa delle ostilità Di Meco e Colussa riaccorciano le distanze e Quartieri le azzera a quota dodici. Tutto da rifare per la Gemini  con Ferraboschi che vuole rifletterci su e interrompe il gioco. Drigo e Petrucci consentono agli ospiti di chiudere il primo quarto avanti per 20-14.

SECONDO QUARTO – Bortolin porta i mestrini all’allungo, Beretta riesce a replicare ben imbeccato da Quartieri. Il canestro mette le ali ai brianzoli che si portano addirittura avanti sul 24-22. Petrucci riporta Mestre a canestro ma è Almansi a consentire a Bernareggio di giungere all’intervallo lungo avanti di un margine rassicurante: 37-26 ovvero più undici.

TERZO QUARTO – Obinna sforna tre punti imitato da Di Meco dall’angolo. Le triple di Drigo e Pinton fanno però capire a Bernareggio che Mestre non è ancora al tappeto. Poi la squadra di Cassinerio va a bersaglio con Cappelletti ma finisce per subire il ritorno dei veneziani che la ripa reggiano a quota 48. Beretta permette a Bernareggio di mantenere, sia pur di un punto soltanto, le redini della gara sul 56-55.

ULTIMO QUARTO – Mestre si rialza in quota di tre punti, Colussa colpisce tenendo Bernareggio incollata. Alla tripla di Petrucci replicano i liberi di Almansi. A un minuto dal termine Quartieri indovina la tripla del 70-70 e riapre i giochi. Ai quattro punti di Bortolin risponde una tripla di Quartieri. Mestre la gestisce fino alla fine e la porta a casa con il punteggio di 73-76.

TABELLINO

LISSONEINTERNI BERNAREGGIO: Almansi 21. Quartieri 14, Obinna 11, Di Meco 8, Colussa 6, Beretta 6, Cappelletti 5, Lanzi 2, Doneda, Pirola, Marra, Adamu. Coach: Matteo Cassinerio.

Tiri liberi: 6 su 17, rimbalzi 45 (Obinna 13), assist 17 (Quartieri 6).

GEMINI MESTRE: Petrucci 17, Bortolin 16, Casagrande 13, Fazioli 8, Ianuale 8, Drigo 6, Dal Pos 3, Pinton 3, Stepanovic 2, Marini, Bettiolo, Bobbo. Coach: Andrea Ferraboschi.

Tiri liberi: 13 su 15, rimbalzi 33 (Drigo 9), assist 14 (Fazioli, Drigo 4).

ARBITRI

Andrea Cassinadri di Bibbiano (RE) e Chiara Bettini di Faenza (RA)