Serie B - Nardò torna alla vittoria e sbanca Cassino

07.12.2019 23:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Nardò torna alla vittoria e sbanca Cassino

Il dodicesimo turno del girone D di Serie B segna il ritorno ai due punti della Frata "Andrea Pasca" Nardò. Al PalaVirtus impeccabile prestazione degli uomini di coach Quarta che, privi dell'acciaccato Zampolli, si impongono per 63-77 su Cassino, riscattando i due recenti ko nel derby di Ruvo e in casa contro la capolista Palestrina.

1º QUARTO - I primi sette punti portano la firma dei granata: Azzaro implacabile dalla lunetta più due bombe di Peroni, prima che i rossoblù si sblocchino con Rovere. Poi Peroni infila un'altra tripla e Nardò dopo metà primo quarto vola sul 2-11. Quando a referto si iscrivono anche Coviello e Burini il Toro registra il +14. Con Fioravanti e Cecchetti, i padroni di casa del neo tecnico Fantozzi cercano di reagire: 13-22.

2º QUARTO - I secondi 10' si aprono con la bomba di Coviello. Entra Fiusco e realizza dall'area per il 15-31, prima del time-out chiamato da coach Fantozzi. Zhgenti e Callara accorciano per il -10, ma salgono in cattedra Bjelic e Visentin con schiacciata e stoppata. E il Toro allunga ancora: 25-43 all'intervallo.

3º QUARTO - Svoboda realizza tre punti in avvio, con Cecchetti e Fioravanti la Virtus Cassino risale sino al -13, poi la stoppata di Burini e il 2/2 dalla lunetta di Azzaro per l'impeto granata. Nardò mantiene la distanza di sicurezza dai ciociari. Cecchetti tiene a galla i rossoblù, ma Azzaro risponde colpo su colpo. Nardò perde il quarto (23-20) ma resta saldamente avanti: 48-63.

4º QUARTO - Quando Fioravanti fa centro dal tiro libero i rossoblù tornano sul -10, Peroni realizza da tre ma poi si becca il tecnico a quasi 5' dal termine. Ancora Fioravanti per il 2/2 che vale il -8, importante a questo punto l'apporto di Coviello in ambo le fasi. Il caldo pubblico di casa prova a suonare la carica, ma Nardò tiene duro e con esperienza chiude sul 63-77.

Prossimo incontro: due turni interni per la Frata Nardò (da valutare le modalità data la squalifica del Pala "Andrea Pasca" per tre turni in seguito ai provvedimenti disciplinari dopo il match interno contro Palestrina): il 15 dicembre gli uomini di coach Quarta ricevono Formia, il 22 ultima gara del 2019 contro Sant'Antimo.

BPC Virtus Cassino - Frata Nardò 63-77 (13-22, 12-21, 16-13, 22-21)

BPC Virtus Cassino: Matteo Fioravanti 18 (2/3, 2/3), Alessandro Cecchetti 17 (8/13, 0/0), Kakha Zhgenti 9 (3/5, 1/2), Simone Manzo 6 (3/5, 0/1), Ariel Svoboda 5 (1/2, 0/5), Riccardo Callara 4 (2/6, 0/1), Riccardo Rovere 2 (1/1, 0/2), Alberto Puccioni 2 (1/1, 0/0), Filippo Lauria 0 (0/0, 0/0), Mauro Liburdi 0 (0/0, 0/0), Simone Lasagni 0 (0/0, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0). Coach: Fantozzi

Tiri liberi: 12 / 19 - Rimbalzi: 25 1 + 24 (Matteo Fioravanti 8) - Assist: 10 (Simone Manzo 7)

Frata Nardò: Riccardo Coviello 20 (3/6, 1/6), Federico Burini 15 (6/9, 1/4), Michele Peroni 15 (0/1, 5/6), Goran Bjelic 13 (0/0, 4/8), Alessandro Azzaro 8 (1/1, 0/2), Vittorio Visentin 4 (2/5, 0/0), Simone Fiusco 2 (1/1, 0/2), Antony Tyrtyshnyk 0 (0/1, 0/1), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0), Simone Dall'Atti 0 (0/0, 0/0). Coach: Quarta

Tiri liberi: 18 / 22 - Rimbalzi: 31 6 + 25 (Riccardo Coviello 11) - Assist: 16 (Federico Burini 9)