Serie B - Bella e convincente: la Sutor batte Ancona sul parquet della Bombonera

06.09.2019 00:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Bella e convincente: la Sutor batte Ancona sul parquet della Bombonera

Dopo l’esordio stagionale dello scorso fine settimana è stata ancora la Bombonera il palcoscenico del secondo scrimmage per la Sutor Premiata Montegranaro che per l’occasione ha affrontato la Luciana Mosconi Campetto Basket Ancona. Una vecchia conoscenza per la compagine sutorina che proprio insieme alla Sutor si qualificò per gli spareggi nazionali. Da allora tante cose sono cambiate da entrambi i lati ed Ancona quest’anno è una seria candidata a tutti gli effetti ad essere una delle pretendenti per l’accesso ai playoff, solamente sfiorati la scorsa stagione.

Ancora un test impegnativo quindi per la Sutor contro un avversario che ritroverà nel corso del campionato; per l’occasione coach Ciarpella ha schierato un quintetto composto da Caverni play, Villa e Jovovic ai lati mentre Ragusa e Panzieri hanno agito sotto canestro, unico assente per motivi personali Valerio Polonara. Solita modalità di punteggio per un test match di inizio stagione, infatti si è giocato su quattro quarti da 10’ con punteggio azzerato alla fine di ogni periodo con l’aggiunta di un tempo di 5’ extra dopo l’accordo fatto tra le due squadre.

Inizio di gara subito frizzante per ambedue le squadre che rimangono punto a punto fino al 6 – 6, il team ospite prova a prendere il largo ma per la Sutor sale in cattedra Michele Caverni che oltre a dettare i tempi giusti di gioco mette anche a referto 9 punti. Nota di merito per Panzieri che con i suoi 8 punti risulta decisivo soprattutto nel finale di quarto che termina sul risultato di 26 -21. Il copione cambia decisamente nel secondo periodo con la Sutor che dopo i due punti messi a segno da Ragusa subisce l’efficacia dei ragazzi di coach Regini che prendono subito in mano le redini del match. La timida reazione sutorina si fa più incisiva sul finire di una secondo quarto che termina 23 -14 a favore degli ospiti. Il secondo tempo si apre su buoni ritmi con la Sutor che ritorna a combattere sotto canestro ad armi pari, gli ospiti reggono fino al 9-9 ma da lì in poi è un monologo gialloblù dove agli uomini di coach Ciarpella riesce praticamente quasi tutto. Spinti da una grande Tremolada, che per la prima volta indossava la casacca sutorina, e dai tiri da tre di Lupetti, la Sutor contiene anche la reazione ospite conquistando brillantemente il quarto con una altisonante 31-16. Il principio dell’ultimo periodo è una fotocopia dell’ultimo quarto è una fotocopia degli altri tre. Le due squadre se la giocano punto a punto senza grosse sbavature in difesa. Il primo strappo lo confeziona Caverni a 2’ 35’’ dalla fine portando la Sutor sul più tre ma gli ospiti provano a rimanere attaccati. Dopo pochi minuti, la bomba di Villa e i due punti di Ragusa mettono la parola fine ad un quarto che termina 17 – 11 a favore della Sutor. I 5’ di extra time mettono ulteriormente in risalto una Sutor attenta in difesa ed incisiva in attacco che non lascia scampo alla formazione anconetana.

Il test match andato in scena alla Bombonera ha regalato ai tifosi gialloblù una Sutor a tratti brillante, a volte confusa ma comunque ancora in una fase di rodaggio. Sicuramente rispetto alla gara contro il Giulianova dei passi in avanti sono stati fatti e i quarti vinti ne sono una dimostrazione. Ora bisognerà proseguire su questa strada e continuare a mostrare ulteriori segnali di miglioramento a partire dalla prossima amichevole in programma Sabato 7 Settembre al Palasport di Castelraimondo contro il Vigor Matelica.

Parziali: 26-21, 16-26, 31-16, 17-11, 11-5.

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO

Lupetti 11, Ragusa, Villa 17, Di Angilla 8, Tremolada 10, Jovovic 8, Ciarpella, Caverni 16, Panzieri 16
All. Ciarpella

IL CAMPETTO BASKET ANCONA

Gospodinov, Manconi, De Marchi 11, Bolognini, Redolf, Centanni 16, Monina 8, Timperi 9, Baldini 10, Rinaldi 26, Anibaldi
All. Regini