Serie B - Aria di casa, solida Virtus Salerno che stende Valmontone

11.11.2019 08:59 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Aria di casa, solida Virtus Salerno che stende Valmontone

Altro sigillo interno per la Virtus Arechi Salerno nel match valido per l'ottavo turno del campionato di Serie B Old Wild West. I blaugrana superano, senza troppe difficoltà, la Virtus Valmontone (punteggio finale di 89-62 in favore dei ragazzi cari al patron Nello Renzullo), complice una prestazione davvero sontuosa messa in mostra dai padroni di casa nel corso dei quaranta minuti che consentono, dunque, alla Salerno dei cesti di godersi ancora il primato del girone D del campionato cadetto in coabitazione con la Pallacanestro Palestrina.

La partita

Inizio-gara a tinte blaugrana: i salernitani, finalmente al completo dopo l'ultimo mese tormentato dal punto di vista fisico, approcciano molto bene alla contesa, trovando fin da subito le realizzazioni tanto degli esterni quanto dei lunghi.

Alla spiccata verve offensiva di Visnjic e soci si aggiunge l'intensità difensiva che la Virtus è brava ad imprimere sin dalle prime battute: nel pitturato Bisconti fa una fatica immane ad aver ragione dei blitz preparati da coach Benedetto ed ottimamente eseguiti dai beniamini del pubblico amico, ne consegue un primo quarto quasi fantascientifico da 31-13 che sembra tagliare anzitempo le gambe ai viaggianti.

Nei secondi dieci minuti, Valmontone prova a dare qualche segnale grazie al contributo di un notevolissimo Santini, chiamato a reggere la baracca al netto degli evidenti problemi al tiro del leader Casale. Salerno per un attimo gigioneggia ma conserva la doppia cifra di vantaggio che, appena prima della sirena che porta le due squadre all'intervallo lungo, diventa persino quasi ventello (47-29).

La ripresa del gioco dopo il più classico tè caldo mette in scena il copione dei primi venti minuti con una sola squadra in campo a fare il bello ed il cattivo tempo: Salerno tocca persino il +30, Diomede, Cantone e Tortù non sbagliano praticamente nulla e per i bianconeri è notte fonda. Al trentesimo la partita è più chiusa che mai (63-47).

I restanti dieci giri di lancette servono alla Virtus di casa esclusivamente per far esaltare ulteriormente il pubblico del "PalaLongo": c'è spazio per tutti i giovani della cantera, con tanto di primo canestro del classe 2003, Emanuele Caiazza. 

Finisce 89-62, la corsa della Virtus Arechi Salerno non si arresta e domenica prossima si torna a giocare sul parquet amico, avversario la Luiss Roma.

Boxscore

VIRTUS ARECHI SALERNO - SPECIAL DAYS VALMONTONE 89-62 (31-13 ; 16-16 ; 16-18 ; 26-15)

VIRTUS ARECHI SALERNO: Babacar 3, Caiazza 2, Gallo 8, Naddeo 0, Tortù 14, Visnjic 10, Czumbel 0, Diomede 16, Guariglia 0, Cantone 13, Leggio 13, Potì 5. Coach: Benedetto.

SPECIAL DAYS VALMONTONE: Misolic 3, Ugolini 2, Di Poce 7, Santini 15, Cavallo 9, Bisconti 5, Arnaut ne, Caridà 3, Casale 16, Scodavolpe 0, Bonessio 0. Coach: Righetti.

Arbitri della gara:Biagio Napolitano (Quarto), Danilo Correale (Atripalda)