Coppa Italia A2 - Kleb Ferrara, contro Tortona per provare il colpo

01.04.2021 19:23 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Coppa Italia A2 - Kleb Ferrara, contro Tortona per provare il colpo

Dopo sette anni dall’ultima volta, era il 2014 e si giocava alla fiera di Rimini, Kleb Ferrara ritornerà alla Final Eight della Coppa Italia di Serie A2, competizione che vede sfidarsi le migliori otto compagini della seconda serie italiana dopo il girone di andata del torneo.

Domani pomeriggio, al palasport di Cervia (ore 18, diretta LNP Pass per abbonati), il Kleb sfiderà la Bertram Tortona del coach Ramondino nel terzo quarto di finale.

Dopo aver battuto Pistoia domenica scorsa, capitan Fantoni e compagni scenderanno in Romagna con la voglia di fare bene. La Top Secret non parte con i favori del pronostico, ma, si sa, in eventi con gare secche, ogni risultato diventa possibile, a maggior ragione considerando che Tortona, dopo aver centrato 13 successi consecutivi, sta attraversando un normale periodo di flessione: domenica scorsa i piemontesi hanno perso all’ultimo secondo sul campo di Casale Monferrato. Formazione insidiosa, la Bertram, che punta molto sull’accoppiata a stelle e strisce Cannon-Sanders (26 punti e 13 rimbalzi di media in due), ma attenzione massima pure su Mascolo, Ambrosin e Fabi.

La Top Secret è pronta a giocare una gara gagliarda, l’obiettivo è non fare correre troppo Tortona, come sempre difendendo duramente ed evitare palle perse gratuite.

I biancazzurri in questi giorni si sono allenati bene, anche l’ultimo arrivato Basso ha migliorato il processo d’inserimento nel gruppo biancazzurro. Contro la Bertram ci vorrà da parte di tutti una gara importante, il miglioramento della condizione fisica ha portato progressi evidenti nelle ultime uscite. A Cervia a mente sgombra, per andare oltre un pronostico avverso. La coesione del gruppo guidato da coach Spiro Leka potrà fare la differenza per provare a centrare la semifinale di sabato, contro una fra Napoli e Orzinuovi. 

Le parole della vigilia di coach Spiro Leka: “Siamo contenti di essere alla Final Eight della Coppa Italia, premio per tutti noi, per la squadra e per la città. Affronteremo Tortona, una della squadre maggiormente attrezzate del Girone Verde, formazione che, con tredici successi nelle prime tredici partite, stava per ammazzare sportivamente il campionato, dopo di che ha avuto un naturale momento di flessione. La chiave? Bisognerà che siamo bravi a fermare la loro velocità in transizione, cercando di limitare gli americani Cannon e Sanders. Andranno fatte delle scelte su Mascolo, giocatore pericolosissimo in attacco. Affronteremo una compagine lunga, che può giocare con quintetti atipici, con Fabi da ala piccola, come del resto da numero 4. Concentriamoci prima di tutto su noi stessi e sul fare le nostre cose. Vogliamo essere competitivi a livello fisico in tutto e per tutto, cercando di colpirli nelle loro mancanze, cosa che dovremo fare di squadra. Sarà una bella sfida, andiamo a Cervia sereni, allo stesso tempo con la cattiveria giusta: proviamo a fare il colpo”.

Il programma dei quarti di finale di domani:

ore 12 Napoli-Orzinuovi

ore 15 Forlì-Udine

ore 18 Tortona-Top Secret

ore 21 Torino-Scafati