A2 - Preview 3^ giornata girone Nero: Stella Azzurra Roma-Withu Bergamo

01.05.2021 10:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Preview 3^ giornata girone Nero: Stella Azzurra Roma-Withu Bergamo

Dopo la vittoria all’esordio contro l’Edilnol Biella, la Withu Bergamo fa visita alla Stella Azzurra Roma nella terza giornata del girone Nero. Una gara che rappresenta un bivio importante, per entrambe le formazioni: i laziali vogliono riscatta il k.o. subito nel turno infrasettimanale a Biella, i gialloneri – con un successo – farebbero un deciso passo in avanti verso la conquista del play-out. Attenzione però alle trappole: non deve ingannare il ruolino di marcia dei romani, che in parecchie occasioni hanno lottato fino all’ultimo. La giovane età media della truppa di D’Arcangeli può essere un punto di forza in gare senza ritorno come queste.

Coach D’Arcangeli, colui che ha plasmato il progetto Stella Azzurra, può far affidamento sul terzetto senior Rullo-Thompson-Marcius: i primi due, che formano il reparto guardie, viaggiano rispettivamente a 13.7 e 20.8 punti a gara in regular season (Thompson ha pure un season-high a 44 punti), mentre il lungo croato arrivato a metà stagione somma 9.8 rimbalzi a 10.2 punti a gara. Completano il quintetto le ali di formazione italiana Nikolic e Mabor. Dalla panchina pronte le guardie Giordano e Pugliatti, le ali Innocenti e Visintin – con l’incognita Menalo, fuori per infortunio da qualche tempo – ed i lunghi Thioune e Ndzie.

Il vice allenatore Gabriele Grazzini alla viglia del match: “Giochiamo in casa di Stella Azzurra, che nel turno infrasettimanale ha perso a Biella. Go-to-guy dei romani è Thompson, che gestisce il 24% dei possessi e realizza il 30% dei punti, al suo fianco Rullo, realizzatore che ha calcato anche i campi di Serie A, ed il lungo Marcius: saranno loro tre a trascinare il gruppo dei giovani talenti dell’Academy. In tante occasioni, nelle sconfitte, ci sono divari di una manciata di punti, e sono riusciti a raccogliere qualche scalpo importante nel girone rosso. Un dato statistico curioso vede Stella Azzurra ultima nella classifica delle difese, cioè la difesa che ha subito più punti, ma prima per palle recuperate: ciò testimonia l’aggressività, la fisicità e la pressione sulla palla che riescono a fare i ragazzi di D’Arcangeli. A livello offensivo il loro modo di giocare rispecchia lo spirito di innovazione dell’Academy: situazioni di gioco particolari, con tanta creatività e imprevedibilità, ed una grande abilità di tutti i giocatori – soprattutto degli esterni – di attaccare dal palleggio. Ci sarà il possibile rientro di Menalo, un prospetto sotto osservazione dai maggiori college americani, che può dividersi nel ruolo di lungo ed ala piccola, ed il suo ritorno in campo può riaccendere la scintilla della squadra. Piccola curiosità: questa gara si giocherà nella “casa madre” di Stella Azzurra, dopo che per tutta la prima fase il loro campo da gioco era a Veroli, il che rappresenta un’insidia in più per noi, perché giocare veramente “in casa” per loro è molto importante e darà loro una marcia in più. Noi, dopo la vittoria meritata e non scontata contro Biella, affrontiamo la prima trasferta di questa seconda fase con sempre maggior fiducia e con le idee chiare per approcciare una partita del genere: ci aspetta una battaglia, Stella Azzurra ha come proprio marchio di fabbrica l’aggressività, l’energia e lo spirito di sacrificio e combattività. Un match importante, che può indirizzare la seconda fase nel modo in cui tutti ci auguriamo.”

Arbitri dell’incontro i signori Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Simone Patti di Montesilvano (PE) e Umberto Tallon di Bologna.

Palla a due domenica 2 maggio alle ore 17.00 presso l’Arena Altero Felici di Roma. Diretta prevista su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.