A2 Playoff - Tezenis, contro Treviglio gara 3 è tua

17.05.2019 23:29 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Playoff - Tezenis, contro Treviglio gara 3 è tua

La Tezenis Verona fa sua gara 3 dei quarti di finale contro Treviglio e passa a condurre 2 a 1 nella serie. In una partita combattuta per tre quarti, i gialloblù di coach Dalmonte piazzano l’accelerazione vincente nell’ultimo quarto (24-8) recuperando 5 punti di svantaggio ed andando a chiudere sul +10 alla sirena finale con, ancora una volta, 5 giocatori in doppia cifra (Severini, Udom, Ferguson Candussi e Poletti).
Domenica si replica all’AGSM Forum con Gara 4, palla a due ore 18.00. 

Dalmonte conferma il quintetto utilizzato in Gara 2 con Ferguson, Vujacic, Severini, Poletti e Candussi. Per Treviglio, out Borra nel quintetto, con Caroti, Pecchia, Roberts, Tiberti e Nikolic. 

Polveri bagnate in apertura di gara. Il primo canestro arriva dopo 2 minuti, ad opera di Roberts (0-3); Treviglio allunga sul +4 (3-7) con la tripla di Nikolic ma la Tezenis ritrova l’aggressività partendo dalla difesa. Le due palle recuperate sono l’anticamera per l’accelerazione gialloblù che impatta sul 7-7 con Poletti. La gara si mette su binari di perfetto equilibrio. Ferguson trova 4 punti e diventa, assieme a Candussi, il miglior realizzatore parziale per il 15-14, punteggi con il quale si va al primo riposo. 

L’inizio del secondo quarto è  di marca gialloblù con Udom protagonista e Verona allunga sul 20-15. Lo strappo è della Tezenis, che arriva sul +10 con la tripla di Severini in un concentrato di flusso offensivo e difesa compatta. Treviglio si affida a due tiri, positivi, a fil di sirena per rientrare in gara (25-21); il vantaggio si assottiglia ancora (27-24) e all’intervallo lungo si arriva dopo il tiro di Palumbo, da tre, che vale il 29-31. 
Inizia il secondo tempo, Vujacic la pareggia subito poi Caroti e Candussi si scatenano da tre punti (34-34). Treviglio continua a produrre palle recuperate e torna a +4; Verona prova a più riprese a rientrare ma Treviglio tiene testa ai gialloblù andando, ad un minuto dalla penultima sirena sul +8 con 4 punti consecutivi di Borra (41-49). Ferguson, prima dell’ultimo riposo, piazza la tripla che inchioda il punteggio sul 44-49. 

Ferguson, Severini ed Udom cecchini; Candussi ed Udom al rimbalzo. La Tezenis costruisce una rimonta che lascia senza fiato Treviglio con un parziale di 10 a 0. La Remer trova i primi punti, con Roberts, dopo tre minuti e mezzo (54-51) e dopo l’arresto e tiro di Ikangi, Palumbo trova la tripla del 56-54. La tripla di Candussi e lo sfondamento su Severini regala ai gialloblù un nuovo vantaggio che, ancora Ikangi, concretizza come meglio non si può (61-54). Il time out di Vertemati prova a ridare sostanza alla Remer che crolla sul -11 a 2:53 dalla fine con la penetrazione di Ferguson (68-57). Sulla sirena finale è festa sugli spalti dell’AGSM Forum. Si chiude sul 72-62.

Tezenis Verona - Remer Blu Basket Treviglio 72-62 (15-14, 14-17, 15-18, 28-13)

Tezenis Verona: Jazzmarr Ferguson 18 (4/7, 2/5), Francesco Candussi 14 (3/3, 2/3), Mattia Udom 12 (3/5, 2/4), Giovanni Severini 10 (2/3, 2/5), Mitchell Poletti 10 (2/6, 1/1), Aleksander Vujacic 4 (2/6, 0/5), Iris Ikangi 4 (2/3, 0/0), Andrea Quarisa 0 (0/1, 0/0), Mirco Cacciatori 0 (0/0, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0), Andrea Amato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 13 - Rimbalzi: 33 6 + 27 (Francesco Candussi, Aleksander Vujacic 8) - Assist: 10 (Jazzmarr Ferguson 4)

Remer Blu Basket Treviglio: Mattia Palumbo 15 (2/5, 3/7), Chris Roberts 14 (1/5, 4/8), Lorenzo Caroti 9 (1/2, 2/9), Mitja Nikolic 7 (1/5, 1/6), Jacopo Borra 5 (2/4, 0/1), Davide Reati 5 (1/1, 1/2), Andrea Pecchia 3 (0/0, 1/2), Edoardo Tiberti 3 (1/5, 0/0), Ursulo D’almeida 1 (0/0, 0/2), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 35 11 + 24 (Mattia Palumbo 8) - Assist: 14 (Andrea Pecchia 4)