A2 - Eurobasket Roma, Buonamici "Lavoriamo a 360 gradi per poter competere"

08.04.2021 13:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Eurobasket Roma, Buonamici "Lavoriamo a 360 gradi per poter competere"

Il presidente della Atlante Eurobasket Roma Armando Buonamici è stato intervistato nel podcast di Gianluca Viscogliosi e Iacopo Erba su TMW Radio. Ecco alcuni passaggi.

Papà dell'Eurobasket. Sono un po’ tutti miei figli, tra giocatori e lavoratori. Sono la mia famiglia. Dentro di me c’è un grande orgoglio, ma spero di fare sempre di più. Credo che possiamo toglierci altre soddisfazioni.

Appartenenza. C’è un senso di appartenenza davvero incredibile, è la nostra marcia in più. Anche perché la storia del basket romano dimostra che si vince anche con tanto senso di appartenenza.

Consapevolezza stagionale. Scelgo due partite chiare: Ravenna fuori casa e Pistoia in casa. Due prove di forza incredibili.

Staff. Il nostro staff è tra i più importanti, sia a livello atletico sia a livello sanitario. Abbiamo aumentato l’attenzione, sui tamponi e sui controlli

Rafforzamento. In questo anno difficile abbiamo trovato un title sponsor di assoluto livello. Che è più di uno sponsor, sono persone vere che sono sempre vicine alla squadra in ogni occasione.

I giovani dell'Eurobasket. Il settore giovanile ha sofferto molto in questa pandemia. I ragazzi sono stati i più penalizzati. La ristrutturazione del settore giovanile sarà uno dei nostri progetti principali per il futuro.

Territorio. Il nostro impegno sul territorio e sul sociale è fondamentale. Lo sanno bene anche i nostri sponsor. Dobbiamo dare una mano al nostro territorio, vogliamo tornare a farlo perché è una delle nostre prerogative.

Impiantistica a Roma. La situazione impiantistica a Roma è un problema serio. Non basta la volontà, è il sistema che è complicato e non fa funzionare bene tutti. Ma io sono orgoglioso di questa città e continuerò a combattere per fare sport qui.

Impiantistica a Roma 2. Come società stiamo lavorando su una struttura che ci dia la possibilità di competere e con l’Ente Eur stiamo progettando una casa per l’Eurobasket. Tra pochi giorni si avranno novità importanti.