EuroLeague - L'Olimpia Milano resiste e vince in casa del Real Madrid

08.01.2021 22:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - L'Olimpia Milano resiste e vince in casa del Real Madrid

Il Real Madrid viene da 11 vittorie nelle ultime 12 gare di EuroLeague, nonostante abbia perso Campazzo e Randolph. stasera (palla a due ore 21:00, diretta Eurosport player) sarà priva anche di Sergio Llull per giocare la giornata numero 18 di regular season contro l'Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina arriva all'appuntamento senza Shavon Shield e Vlado Micov. All'andata era finita 78-70 per l'Armani al Mediolanum Forum.

Le immagini dello shootaround nel Wizink Center.

1Q - Parte bene Milano con Delaney, Tarczewski risponde a Tavares e due liberi di Punter per il 2-6 con 7'33", Tavarese accorcia ancora. Moraschini lo elude in attacco 4-8 e l'Olimpia guida il gioco.La tripla è sputata dal ferro a Moraschini e al 5' Abalde da tre torna a -1. Il Real forza fisicamente con Tavares e Garuba, e passa avanti. con 3'26 la tripla di Causeur per il +4 ma Leday risponde con la stessa moneta. Thompkins e Hines a segno, poi Alocen ruba palla a Rodriguez e realizza, Thompkins ne aggiunge altri due, poi manda in lunetta Leday che fa 2/2 con 22 secondi alla sirena. Rodriguez ruba palla a Laprovittola, il contropiede vede lo spagnolo a segno sulla sirena 18-17.

2Q - Tre liberi di Thompkins in apertura, Tavares lascia il campo a Tyus. Tripla di Rodriguez e contropiede che manda a segno Datome. Roll avanza con gioco da tre punti con 7'36". Carroll chiude lo 0-8, 23-25 ma Datome ribadisce dalla media in stepback. -2 di Laprovittola e tripla di Deck con 6'01" per il sorpasso. Datome da tre e Laprovittola valgono il 30-30, al 15'. colpo su colpo. Prima Roll poi Laprovittola, e ancora Tarczewski ma stavolta Laso non ci sta e chiama timeout 32-34. Laprovittola pareggia con 3'25". Milano riparte con Datome, Leday ruba palla ma Delaney la restituisce a Deck ma il Madrid la riperde con Carroll. Partita fisica  con difese austere, ma Abalde manda ai liberi Delaney, che ne segna uno con 97 secondi all'intervallo. Moraschini fa il mastino su Carroll, Abalde serve Tavares voltandogli le spalle per il nuovo -1. Rodriguez risponde subito a tono, Laso vuole minuto con 53 alla sirena. Viene furi una tripla di Deck per il 39-39.

3Q - Tarczewski e tripla di Delaney; tap-in di Tarczewski e con 7'36" il break Olimpia 0-7 costringe Laso al timeout, dopo una pioggia di palloni recuperati. Altra rubata, e canestro di Punter 39-48. Fallo di Taylor in attacco, ma poi Tavares schiaccia, primo canestro merengue dopo quasi 4'. Tripla di Leday, indisturbato nell'angolo. La palla buona è sempre dell'Olimpia, la finta di Delaney manda al bar Tavares e allunga 41-53. Con 4'07" il play concede il bis, parziale 2-16 con 3'52". L'airball di Thomkins è indice delle difficoltà dell'attaco del Madrid con 11 palle perse. Punter piazza la tripla, poi arriva quella di Carroll a chiudere il 2-19. In contropiede ancora Carroll accorcia, Tavares stoppa Hines, Alocen fa 1/2 in lunetta con 90 secondi. Rodriguez spara una tripla enorme, ma da due palle perse di Milano ecco un contropiede di Carroll per il 49-61 dopo 30'.

4Q - Hines apre le marcature ma il solito Carroll rimette a +12 l'Olimpia. Il semigancio di Brooks ha successo, come la schiacciata di Tyus 53-65 con 8'10". Da un cameriere mangiato da Delaney ecco il gioco da tre punti di Carroll 56-65 con 7'13". timeout Messina. Ma Carroll replica con un altro gioco da tre punti. Lo 0-8 è spezzato dalla tripla di Leday, ma con 6'05" arriva la bomba di Carroll, poi Tyus firma il -3. Deck fallisce il -1, ma con 4'35" Delaney trova due liberi, ma fa 1/2 64-68. La persa numero 10 dell'Armani fa chiamare timeout a Laso 15-7 il parziale al 36'. Alocen manda in lunetta Delaney, che fa stavolta 2/2, +6. Quarto fallo di squadra per Milano con 3' alla sirena. A segno Leday, il decimo rimbalzo per Moraschini e Tavares in schiacciata sono le azioni da ricordare, poi la rubata di Hines è un contropiede per rodriguez che non fallisce 66-74 con 1'18". Tavers accorcia, Rodriguez e Thomkins (2 volte) vanno di tripla, ancora +3 Milano. Ma ancora, i liberi di Rodriguez firmano la seconda volta nella storia dell'EuroLague, che l'Olimpia vince a Madrid (e in stagione è 2-0).

Partita quasi perfetta dell'Olimpia al Wizink Center contro il Real. Pareggiandone la fisicità, pressando per tutti i 40', non smontandosi dopo che la rimonta nell'ultimo quarto aveva messo in dubbio le certezze di squadra. Resta da capire come difendere su un Carroll devastante, un vecchietto al fulmicotone che a inizio stagione non sapeva se continuare. Ma il carattere, se mai qualcuno avesse dubbi, c'è e le ultime sconfitte interne si possono dimenticare per una sera.

Real Madrid - Olimpia Milano 76-80. boxscore: 20 Carroll, 14 Tavares, 13 Thompkins per il Real (12-6); 17 Rodriguez, 14 Delaney, 12 Leday, 9 Datome, 8 Tarczewski, 7 Punter, 5 Roll, 4 Hines, 2p+10r Moraschini, 2 Brooks per l'Olimpia (10-7).