NBA - I Warriors si cucinano i Rockets, ma esagerano con il Curry

11.04.2021 08:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - I Warriors si cucinano i Rockets, ma esagerano con il Curry

Scottati dallo scherzo dei Wizards del giorno prima, i Warriors dominano fin da subito i Rockets di un John Wall comunque attivo (30 punti, 7 assist). Nonostante la perdita di James Wiseman per infortunio nel secondo quarto, volano sul 65-48 all'intervallo. Nel terzo quarto John Wall lancia un 11-2 per la sua squadra per rimanere in agguato (74-63), ma Steph Curry risponde segnando gli ultimi 20 punti di Golden State per ricacciare Houston a -18. C'è anche DJ Augustin a tenere botta per i texani, ma Andrew Wiggins (25 punti), Jordan Poole (21 punti) e Draymond Green (7 assist, 7 rimbalzi, 3 palle rubate) fanno buona guardia.

Golden State - Houston 125-109. Boxscore: 38 Curry, 10 Mulder per i Warriors (25-28); 19 Augustin, 18p+11r Olynyk, 18 Wood, 7p+11r Tate per i Rockets (14-39).