UFFICIALE LBA - Lorenzo D'Ercole firma alla Reyer Venezia

01.07.2020 10:53 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
UFFICIALE LBA - Lorenzo D'Ercole firma alla Reyer Venezia

L’Umana Reyer è lieta di comunicare la firma di Lorenzo D’Ercole che farà parte della prima squadra 2020/2021.

Nato a Pistoia l’11 febbraio 1988, D’Ercole è una guardia di 193 centimetri che vanta tanta esperienza in Serie A. Nelle quattordici stagioni disputate nella massima serie (solo una parentesi in Legadue a Livorno nel 2007/2008) ha collezionato 455 presenze. Prodotto del vivaio di Montecatini, D’Ercole fa il suo esordio tra i professionisti con i rossoblu in Legadue nel 2004/2005. Il 9 ottobre 2005 a Capo d’Orlando fa il suo esordio in Serie A con la Montepaschi Siena dove gioca per tre stagioni (05/06, 06/07 e 09/10) vincendo il titolo Under 18 e due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa con la prima squadra, con cui esordisce anche in Eurolega. Nelle stagioni 07/08 e 08/09 veste rispettivamente le maglie di Livorno e Udine mentre nel 2010 si trasferisce a Cremona dove disputa due campionati consecutivi.

Nel 2012 passa alla Virtus Roma dove rimane per tre anni e si ritaglia uno spazio importante sin da subito dando il proprio contributo alla conquista della finale scudetto. Nella seconda stagione in Virtus gioca l’Eurocup e arriva in semifinale playoff mentre nell’annata 2014/2015 viene nominato capitano della squadra. Dopo l’esperienza romana gioca due anni a Sassari (15/16 e 16/17) dove disputa di nuovo l’Eurolega nella prima stagione e la Champions League in quella successiva. Nel biennio 17/18 e 18/19 veste la maglia di Avellino con cui nel 2018 perde la finale di FIBA Europe Cup proprio contro l’Umana Reyer. Nell’ultima stagione veste la maglia di Pistoia, la squadra della sua Città.

“Sono sinceramente onorato della chiamata della Reyer e di poter vestire questa maglia – le parole di Lorenzo D’Ercole – E’ una società storica e negli ultimi anni si è dimostrata un top Club in Italia e in Europa, non potevo chiedere di meglio. Sono molto contento, ringrazio la società e non vedo l’ora di iniziare.
Dall’esterno l’organizzazione dà un’immagine di sè estremamente solida, ben strutturata e organizzata. Qualsiasi giocatore che ci ha giocato, tra quelli che conosco, me ne ha parlato benissimo. Credo che i risultati del campo siano conseguenza della struttura e della mentalità della società.

A livello tecnico è una squadra consolidata da diversi anni e ho potuto ammirarla tante volte dalla tv.
Dello staff conosco bene Renzo Colombini con cui ho lavorato Nazionale Under 20. Inoltre ho giocato praticamente contro tutti i giocatori dell’attuale roster, in particolare ho fatto qualche raduno in nazionale sperimentale con Valerio Mazzola.
Ho grande ammirazione per coach De Raffaele, siamo entrambi toscani e in questi anni siamo sempre rimasti in contatto, è un grande allenatore. Non vedo l’ora di incontrare tutti e di conoscere Venezia e i veneziani, ci vediamo presto!”.