LBA - Kenneth Horton, l'americano che è rimasto a Brescia

24.03.2020 11:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Kenneth Horton, l'americano che è rimasto a Brescia

L'ala grande Kenneth Horton della Leonessa Brescia non è rientrato in America, approfittando del permesso accordatogli dalla società, e rinunciando a seguire la moglie Jess e la figlioletta Kai che lo hanno fatto nelle scorse settimane. Ecco cosa ha detto a Daniele Ardenghi del Giornale di Brescia.

Casa. Mia moglie e mia figlia sono in Connecticut­. Stiamo costruendo una casa in North Carolina, ma non è ancora pronta. Così, sono rimasto qui.

Inedito. Ciascuno di noi è nel basket da tempo, ciò che stiamo affrontando è inedito.

Concludere la stagione? Da giocatore, ovviamente, ho molta voglia di sport. Ma adesso che tre miei compagni americani se ne sono andati, fatico ad immaginare che possano tornare in Italia con altrettanta facilità. Hanno questioni familiari da risolvere, gente cara da salutare e da rassicurare. Mi ha colpito il fatto che ciascuno di loro, in qualche modo, è riuscito ad arrivare alla rispettiva destinazione senza troppi problemi.

Ci rivediamo la prossima stagione? Non mi spiacerebbe affatto. La città e la sua gente sono state sempre amichevoli con me e la mia famiglia.