LBA - Happy Casa Brindisi, la situazione sanitaria non migliora

27.04.2021 09:37 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Happy Casa Brindisi, la situazione sanitaria non migliora

Piove sul bagnato a Brindisi. Al momento la squadra di Frank Vitucci ha soltanto 5 professionisti negativi e tecnicamente abili per giocare, e da ieri ci sono tre ulteriori positivi, un giocatore (Felipe Motta) e due membri dello staff. 

A questo punto si dovranno attendere i tamponi di giovedì 29 aprile per avere un quadro di possibile partenza per Sassari a giocare il recupero previsto per il 2 maggio, sempre che la Asl lo permetta e ci siano 6 professionisti a referto.

Senza dimenticare che il 5 maggio si sarebbe in programma un secondo recupero a Trento, prima dell’ultima giornata, prevista per tutti lunedì 10 maggio. Coinvolta nella lotta al primo posto, la Happy Casa condizionerà in maniera pesante la composizione del tabellone dei playoff.

Nel caso che entro il 2 maggio la Happy Casa non avrà il “numero legale” per poter scendere in campo, la Legabasket sarà costretta a rivedere tutto il planning appena studiato, con l'eventualità di decisioni drastiche, visto che i tempi ristretti non permetteranno nuove variazioni al calendario.