LBA - Dinamo Sassari, Sardara "Essere resilienti, dal governo abbiamo avuto uno Zero"

28.10.2020 20:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Dinamo Sassari, Sardara "Essere resilienti, dal governo abbiamo avuto uno Zero"

Il presidente della Dinamo Sassari Stefano Sardara è stato intervistato telefonicamente da TMW Radio. Prima domanda sull'assemblea di domani sulle voci di fermare il campionato da parte dei conduttori di Stadio Aperto, trasmissione condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini: “Credo che stoppare oggi il campionato, laddove il Governo lo chiedesse per ragioni che per ora per fortuna non sussistono, sarebbe una mossa strategicamente sbagliata. Oggi bisogna tacere ed andare avanti come il Piave, saper essere resilienti ed adattarsi alla situazione. Non è facile, per niente, ma anche la discussione sul centinaio di tifosi da mettere nei palazzetti la trovo stupida, così le cose non si risolvono. Dobbiamo trovare la soluzione col Governo per ammortizzare su più anni le perdite del basket.

Tutelato dal Governo e dal Ministero? Sufficientemente tutelato non rende l’idea, diciamo per niente tutelato si. Siamo razionali ed oggettivi: abbiamo avuto la dilazione degli F24 che dobbiamo pagare però da ottobre quindi lato imposte ZERO. Lato del contributo alla sanificazione idem. Di contribuzione per mancati ricavi zero, il credito d’imposta di fatto è complesso ed inutilizzabile… Se siamo vivi, non è certamente per loro. Non ci hanno dato neanche un mignolo cui aggrapparci.

Finire la stagione. Inutile che combattiamo e continuiamo a discutere su aperture e chiusure e numero pubblico. La chiusura è la fine, la morte civile e non la prenderei neanche in considerazione. Discutere sul numero dei tifosi è ridicolo, è come voler mettere un asciugamano su un rubinetto tanto. Dobbiamo metterci insieme, i club d’Italia, per spalmare i debiti lungo dieci anni. Non è un caso che la gente ora scende in piazza, perché i problemi sono tanti.